QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 15°19° 
Domani 11°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 22 settembre 2019

Sport lunedì 25 maggio 2015 ore 15:02

Il Rally Alta Val di Cecina compie 37 anni

Aperte le iscrizioni alla gara in programma il 20 e 21 giugno con 11 prove speciali a Montecastelli, Sasso Pisano, Monteverdi e Micciano



CASTELNUOVO VAL DI CECINA — Sono aperte le iscrizioni al 37esimo Rally Alta Val di Cecina quinto appuntamento stagionale del Trofeo Rally Nazionale valido anche per l’Open Rally Campionato Toscano ACI CSAI, il Trofeo Rally AC Lucca e il Campionato Rally AC Pisa.
La gara organizzata dalla Scuderia Lagone Corse si svolgerà sabato 20 e domenica 21 giugno prossimi in Val di Cecina. Una grande novità: saranno 11 le prove speciali che avranno un chilometraggio globale di 95,6 chilometri, un record per le gare valevoli per il Trofeo Rally Nazionale.

Come fin dalla sua prima edizione Castelnuovo Val di Cecina sarà l’epicentro della manifestazione, ospitando la direzione gara, sala classifica, segreteria e sala stampa nel contesto di Villa Ginori in Piazza Matteotti. Sempre Castelnuovo ospiterà le verifiche pre gara previste sabato 20 giugno a cui seguirà lo shake down. Mentre la partenza della gara è per le ore 18,31 della stessa giornata dal centro del paese verso i due tratti cronometrati di Montecastelli (10 chilometri) intermezzati da un riordino a Castelnuovo, prima del rientro per il Riordino notturno a Larderello presso le Officine dell’Enel.
Ripartenza della gara domenica 21 giugno alle ore 7,31 con la disputa delle tre prove speciali Sasso Pisano (Km. 11,50),Monteverdi (Km. 4,90) e Micciano (Km. 8,80) da ripetersi tre volte, sempre con un riordino a Castelnuovo e da un Parco Assistenza a Larderello. Arrivo del primo equipaggio previsto per le ore 18,18 sempre a Castelnuovo con premiazione alle ore 21.

Anche per questa edizione la Lagone Corse ha predisposto al meglio l’organizzazione: tornerà anche 106 Mania che coinvolgerà tutti i possessori delle popolari e veloci Peugeot 106 che avranno un ricco montepremi nelle varie classi e che lo scorso anno, alla sua prima edizione, coinvolse una trentina di equipaggi provenienti da tutta la penisola. Prevista anche l’apertura alle vetture autostoriche ed anche la versione parata per coloro che vorranno transitare sul percorso senza l’assillo del cronometro.



Tag

Incidente aereo a Bergamo, la corsa nel fuoco dei due soccorritori - La videoscheda

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cultura