comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 21° 
Domani 10°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 08 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, in Calabria celebrata la messa con i fedeli nonostante i divieti

Cronaca mercoledì 21 maggio 2014 ore 22:05

Il Santa Chiara esce dai debiti con la vendita del Chiarugi

Il Cda dell'Asp Santa Chiara riunitosi ieri ha calcolato il debito in 700mila euro, ma dalla vendita dell'immobile ne derivano oltre un milione e 300mila



VOLTERRA — Il Cda dell'Asp Santa Chiara riunitosi ieri, 20 maggio, alla presenza dei sindaci revisori, prende atto, a seguito di verifica contabile, che l’indebitamento netto del Santa Chiara è di 700mila euro. A dare la notizia è il presidente Renato Bacci.
Il debito al 20 maggio è il risultato della differenza fra il debito a termine verso fornitori (tra cui la cooperative Nuova Idealcoop) consistente in un milione e 400mila euro ed i crediti in corso di riscossione (rette dovute da ASL e ricoverati) consistenti in 700mila euro.
L'alienazione del Chiarugi, avvenuta con assegnazione in data 16 maggio a Le Fonti Turismo s.r.l. a seguito di asta pubblica, porterà nelle casse del Santa Chiara la cifra di un milione e 341mila euro che consentiranno la solvenza dell’indebitamento netto e un avanzo di liquidità di circa 640mila euro da investire sulla struttura.
"Visto quanto sopra e visto che il bilancio di previsione triennale 2014/2016 registra il pareggio di gestione tra costi e ricavi per la prima volta nella storia della ASP - spiega il presidente Renato Bacci - il Cda del Santa Chiara prende atto con soddisfazione del buon esito del piano di risanamento aziendale a suo tempo avviato e, alla scadenza del mandato amministrativo, augura buon proseguimento di lavoro ai dipendenti del Santa Chiara".
Fonte: Presidente Asp Santa Chiara  Renato Bacci



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità