Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA8°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Cronaca martedì 15 aprile 2014 ore 09:10

In gita con 'Gusto pulito' allo scoperta della geotermia e dei suoi sapori

gita

Il progetto di Sloow Food e Cosvig prevede percorsi particolari per le gite d'istruzione che scelgono questo territorio: non solo centrali elettriche, ma anche serre e caseifici



E' stata la Scuola Primaria Leonardo Da Vinci di Montevarchi (Arezzo) con le Classi V A e V B ad aprire il programma ufficiale delle Gite di Gusto Pulito, un progetto nato da Slow Food Toscana, CoSviG e Comunità del Cibo a Energia Rinnovabile teso a promuovere un’educazione alimentare secondo i principi del 'Buono, Pulito e Giusto'.
Il progetto prevede visite alle aziende della Comunità del Cibo e degustazioni di prodotti tipici realizzati con materie prime di alta qualità, ricette della tradizione locale e l’uso di energia rinnovabile in alcune delle fasi di processo.
La scuola Leonardo Da Vinci di Montevarchi, che aderisce anche al progetto di Slow Food “Orti in Condotta”, è stata ospite di Slow Food Toscana e di CoSviG per la gita nelle aree geotermiche e in alcune aziende che aderiscono alla Comunità del Cibo a Energia Rinnovabile.
Con la guida di Fausto Costagli, Responsabile Slow Food del Progetto Gusto Pulito ed il supporto del nuovo Fiduciario di Slow Food Monteregio Fabrizio Ferrari, i ragazzi e le insegnanti delle due classi della scuola primaria di Montevarchi, hanno visitato la centrale geotermoelettrica delle Pianacce, le serre geotermiche della Parvus Flos a Radicondoli, il Parco Geotermico delle Biancane e il Caseificio Podere Paterno a Monterotondo Marittimo. In questo modo hanno potuto apprezzare la bellezza della geotermia “al naturale”, di quella imbrigliata dalla tecnica dell'uomo per produrre elettricità e, non ultimo, della bontà dei prodotti realizzati usando questa inesauribile fonte di calore.
Giovedì 3 aprile si è invece tenuto l’incontro preparatorio, con gli studenti dell’Istituto Tecnico Agrario “Le Capezzine” di Cortona che si recheranno in gita nelle aree di produzione geotermica il 16 aprile. Negli incontri preparatori che precedono le gite sul campo, una delegazione della Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili, Slow Food Toscana e CoSviG, presenta agli studenti il progetto Gusto Pulito e le attività condotte dai partner del progetto per promuovere il concetto di cibo “Buono, Pulito e Giusto” in cui l’agricoltura di qualità e legata alle tradizioni del territorio si coniuga con l’utilizzo di energie rinnovabili e ad una particolare cura dell’ambiente.
I prossimi appuntamenti del Progetto Gusto Pulito prevedono incontri preparatori con le classi 3^ A e 3^ D della scuola media Galileo Galilei di Grosseto il 2 maggio, cui seguirà il 12 maggio la gita nei territori geotermici. Le scuole di Capannori andranno alla scoperta dei territori geotermici e dei prodotti ottenuti grazie al calore della terra il 29 aprile e il 14 maggio.
Fonte: GeotermiaNews


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I consiglieri di Democrazia civica chiedono maggior attenzione e prudenza a tutti. Nell'appello, l'invito a indossare la mascherina all'aperto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità