Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA16°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 17 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità domenica 14 giugno 2015 ore 03:35

Le bellezze della Valdicecina in un format tv

Presentato 'Dall'Inferno al Paradiso' con Francesca Rettondini: un componente del cast del programma sarà scelto fra i giovani del territorio



VOLTERRA — La Val di Cecina dal mare alle colline, con i suoi paesaggi, le sue eccellenze e specialità. E' quanto racconterà il format televisivo "Dall'inferno al Paradiso - Tutto ciò che Dante non disse" che è stato presentato ieri pomeriggio, 13 giugno, a Volterra e promosso dalla neo nata Associazione Recupero e sviluppo della Valle del Cecina.

In questi giorni lo staff del programma sta conoscendo il territorio dove si girerà nei prossimi mesi. Ma il cast non è ancora completo: ad affiancare l'attrice Francesca Rettondini, insieme ai giovanissimi Giuseppe Panebianco, Claudia Cardia e Silvia Sacchi sarà un volto del territorio. Infatti, si svolgerà un casting il 4 e il 5 luglio al teatro Marchionneschi di Guardistallo dove la produzione sceglierà un giovane della Val di Cecina che parteciperà al programma.

Ieri gli attori insieme al regista Giuseppe Racioppi e allo staff (Segretaria di Produzione Patrizia Ceruleo, Comunicazione immagine Alberto Willy Vecchiattini, Autore Tommaso Martinelli, Giornalista Marina Bertucci) hanno portato la loro solidarietà ai lavoratori della Smith di Saline. Un saluto del cast, insieme a Giacomo Lotti dell'associazione Recupero e sviluppo della Valle del Cecina, ai lavoratori riuniti al presidio fuori della fabbrica, con tante foto e gli autografi della Rettondini sulle magliette simbolo dei 193.

Poi la presentazione nella Sala del Consiglio di Palazzo dei Priori a Volterra dove sono arrivati anche alcuni esemplari di pastori del Caucaso, meravigliosi cani che parteciperanno alle riprese.
Nell'occasione, alla presenza di alcuni amministratori dei Comuni del territorio, è stato consegnato un riconoscimento simbolico a personalità della Val di Cecina che si sono distinte nell'ambito della cultura, dello sport e del sociale. Come Armando Punzo, fondatore e direttore della Compagnia della Fortezza di Volterra, il ciclista di Bibbona Paolo Bettini il cui premio è stato ritirato dal padre, la scuola di karate di Casino di Terra con i ragazzi che hanno partecipato ai campionati italiani, Giulia Boniardi de La Sassa di Montecatini Val di Cecina che lavora in ambito sociale con il progetto Turisti per Kaos e Roy Fabbri organizzatore del Gran Galà Perla del Tirreno.

Alessandra Siotto
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Uno è stato registrato a Pomarance, gli altri tre in comuni del versante "Valli Etrusche". Il punto sui tamponi effettuati e sui vaccini
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Lavoro