Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:00 METEO:VOLTERRA10°14°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 09 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dello scambio in aeroporto tra Brittney Griner e Viktor But

Attualità venerdì 19 dicembre 2014 ore 11:40

Incontro con la società sul progetto di ricerca

Due i pozzi esplorativi per la ricerca di fluidi geotermici che la società Magma vuole realizzare nel Comune di Castelnuovo: avviato l'iter in Regione



CASTELNUOVO VAL DI CECINA — E' uno dei progetti sottoposti alla procedura di valutazione di impatto ambientale dalla Regione Toscana e attualmente siamo nella fase della consultazione. Si tratta del progetto, presentato da Magma Energy Italia S.r.l., di realizzazione di due pozzi esplorativi e delle relative opere a rete nel comune di Castelnuovo Val di Cecina, nell'ambito del più ampio permesso di ricerca di risorse geotermiche denominato Mensano. L'obiettivo della società è quello di verificare se in quell'area vi siano fluidi geotermici a bassa e media entalpia da poter sfruttare.

L'appuntamento è per questa sera, venerdì 19 dicembre alle ore 21, presso i locali del ristorante La Grotta di Mauro Donnini a Montecastelli Pisano, frazione di Castelnuovo Val di Cecina, dove si terrà un incontro pubblico con Magma Energy. A darne notizia è l'amministrazione comunale di Castelnuovo  Val di Cecina che invita i cittadini interessati a partecipare.

"La richiesta alla Regione di queste concessioni - spiega il sindaco Alberto Ferrini - è stata fatta da Magma il 3 dicembre ed in Regione è aperto il procedimento che durerà 60 giorni". "Quella di stasera - prosegue - è la prima assemblea e ne seguiranno altre, con lo scopo dell'amministrazione comunale di informare i cittadini e aprire un dibattito prima di pronunciarsi sui progetti".

Ferrini però chiarisce subito che "il Comune di Castelnuovo per quanto di sua competenza può solo esprimere un parere, in quanto è la Regione che poi decide e che valuterà, negando o concedendo le autorizzazioni".

Nello specifico è stata presentata la richiesta per due dei pozzi esplorativi contenuti nel più ampio progetto Mensano che sorgerebbero nel Comune di Castelnuovo: uno di fronte alla centrale di Sesta e uno nei pressi di Montecastelli al confine tra Castelnuovo e l'area senese.

"La Regione punta evidentemente sulla bassa e media entalpia - spiega il primo cittadino - e noi sindaci geotermici contestiamo, come abbiamo fatto nelle osservazioni al Paer, questo eccesso di attenzione alle basse e medie entalpie contro la geotermia tradizionale, ma non li escludiamo".
"Noi come amministrazione - conclude Ferrini - abbiamo il compito di raccogliere i pareri della cittadinanza che deve essere correttamente informata, per poi formulare le nostre considerazioni alla Regione".

Alessandra Siotto
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle zone di caccia attorno a Volterra un uomo ha accusato un malore e si è accasciato a terra. Purtroppo non c'è stato niente da fare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità