comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:VOLTERRA16°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 27 novembre 2020
corriere tv
Covid Lombardia, parla il presidente della Regione Fontana

Attualità mercoledì 27 maggio 2015 ore 17:02

Iniziato il tavolo nazionale sulla Smith

Sotto la pioggia 150 fra operai e cittadini aspettano l'esito dell'incontro con l'azienda



ROMA — Altra giornata decisiva per la vicenda della Smith Bits. Ad un mese esatto dal pomeriggio del 27 aprile, quando giunse la notizia della messa in mobilità dei 193 lavoratori per la decisione di chiudere lo stabilimento di Saline di Volterra. Oggi pomeriggio, 27 maggio, alla sede del Ministero dello Sviluppo Economico di Roma, si riunisce il tavolo nazionale sulla vertenza. 

Fuori, in via Molise, circa 150 persone, sotto una pioggia battente, partite da Saline e dalla Valdicecina con tre autobus questa mattina. Nella sede del Mise, intanto, rsu e sindacati provinciali, i rappresentanti del Ministero e della Regione, i sindaci di Volterra, Pomarance e Montecatini e i vertici dell'azienda, quasi certamente rappresentata dal'amministratore delegato Giuseppe Muzzi. 

C'è grande attesa fra i dipendenti che aspettano fuori dalla sede di sapere quali sono le reali intenzioni dell'azienda per il futuro di Saline. Dopo che ieri mattina ad un incontro con le rappresentanze sindacali la Smith era stata rappresentata da Confindustria. Nella riunione a Pisa, come riferito da rsu e sigle sindacali, l'azienda aveva manifestato la disponibilità alla presentazione di un piano industriale entro metà giugno. Al termine dell'incontro di oggi si saprà qualcosa in più.

Alessandra Siotto
© Riproduzione riservata



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità