Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:VOLTERRA11°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 01 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, Donzelli (FdI): «La sinistra sta con lo Stato o con terroristi?». E in Aula scoppia il caos

Cronaca sabato 21 giugno 2014 ore 13:08

La Solvay attingerà l'acqua dal Cecina per questa estate

Nel corso della Conferenza dei Servizi le amministrazioni hanno chiesto la riattivazione del 'Tavolo Solvay'



VOLTERRA — Limitatamente all'estate 2014, fino al 15 ottobre prossimo, verrà sospesa l'applicazione delle prescrizioni che imponevano alla Solvay, nel quadro delle concessioni di coltivazioni del salgemma, di dimezzare i prelievi dal fiume Cecina. Lo ha stabilito la Conferenza dei servizi, convocata ieri, 20 giugno, a Firenze, su richiesta della stessa azienda, che ha comunque dettato limitazioni ai prelievi da parte di Solvay a tutela del corso d'acqua ed a garanzia della destinazione prioritaria della risorsa idrica a fini idropotabili.

In particolare, sono state consentite modalità di prelievo legate ai livelli di falda e ciò in coerenza con gli indirizzi tecnici concordati nella definizione dell'Accordo per la programmazione degli usi e della tutela delle acque della Val di Cecina, che la Giunta regionale ha approvato con la delibera 243/2014 e che è in corso di sottoscrizione da parte di tutte le pubbliche amministrazioni interessate.

Nel corso della Conferenza le amministrazioni, presenti i sindaci di Pomarance, Volterra e Montecatini Val di Cecina e un assessore di Montescudaio, hanno inoltre chiesto la riattivazione del 'Tavolo Solvay'. Questo al fine di discutere, a livello politico, il progetto che la società ha presentato al Settore Via della Regione Toscana per modificare l'attuale previsione di realizzazione del progetto "idro-s industriale" e per discutere le prospettive di messa in salvaguardia idrica dell'intero bacino del Cecina.

"La decisione di ieri - scrive in una nota la Regione Toscana - ha carattere assolutamente eccezionale e non potrà avere alcun riflesso sul procedimento di VIA per il progetto presentato da Solvay, che si trova ancora nelle fasi iniziali di verifica". "La Regione Toscana si è dichiarata disponibile a convocare il tavolo fin dal prossimo mese chiedendo alla Solvay un impegno di partecipazione e collaborazione".
Fonte: Regione Toscana


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si torna a viaggiare tra Canneto e Monteverdi dopo quasi due mesi di stop dovuto al crollo del ponte lungo la strada provinciale 329
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità