Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:00 METEO:VOLTERRA10°14°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 09 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dello scambio in aeroporto tra Brittney Griner e Viktor But

Attualità giovedì 03 novembre 2016 ore 13:35

La tragedia del 1966 a Volterra

pioggia

Cinquanta anni fa, le forti piogge provocarono un incidente allo stadio di Vallebona : un morto e moltissimi feriti



VOLTERRA — Il 1966 è un anno ricordato per l’alluvione tragica e disastrosa di Firenze, Pontedera e Pisa.

La morte di moltissime persone, il patrimonio artistico fortemente danneggiato, le ferite alle città sono un ricordo indelebile che ha segnato la storia italiana.

Anche a Volterra, a causa dei moltissimi giorni di pioggia, si verificò, nel febbraio, un episodio che scosse profondamente la cittadinanza: il crollo di un terrapieno allo stadio di Vallebona. Durante una partita amichevole con l’Uliveto Terme, il muro di sostegno, che fungeva da tribuna, non sostenne il peso degli spettatori, crollando all’improvviso. L’incidente provocò la morte di un giovane di trent’anni, Donatello Gremigni, e coinvolse le quasi mille persone presenti, molte delle quali rimasero ferite.

All’epoca, il campo sportivo si trovava adiacente agli scavi, quasi completati, del teatro romano ed era, nonostante la sua struttura semplice, punto di riferimento per il calcio e per l’atletica.

Le mura medievali come parete, una modesta recinzione di rete che ne delimitava il confine, due costruzioni in mattoni, squadrate e basse, che fungevano da spogliatoio per gli atleti, tribune ricavate sotto la parte alta della città, il nuovo spazio rappresentava il luogo dove i volterrani, soprattutto quelli più giovani, amavano andare a tifare per i beniamini locali.

Esattamente a mezzo secolo di distanza, il ricordo dell’incidente, che turbò per molto tempo la serenità di Volterra, riemerge in modo nitido. Dovuto alle condizioni atmosferiche dell’annus horribilis, diventa impossibile, però, non pensare che forse, come purtroppo in molti episodi italiani, il dramma dello stadio di Vallebona, si sarebbe potuto evitare prestando più attenzione alla sicurezza e non sottovalutando gli effetti climatici.

Viola Luti
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle zone di caccia attorno a Volterra un uomo ha accusato un malore e si è accasciato a terra. Purtroppo non c'è stato niente da fare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità