QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 18°30° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 16 agosto 2018

Interviste martedì 22 maggio 2018 ore 09:44

Costanzi: "Una visione per il territorio"

Marco Costanzi

Marco Costanzi, imprenditore di 45 anni, è il candidato del centrodestra unito alla carica di sindaco di Montecatini Valdicecina



MONTECATINI VALDICECINA — Nella vita di tutti i giorni si occupa del recupero e del rilancio di luoghi abbandonati o degradati, ma anche di cultura e insegnamento ( lo ha fatto anche a scuola ) ma, nella sua attività poliedrica di imprenditore, ha anche una ditta di traslochi. La passione per la politica la ha sempre avuta. Nella sua Civitavecchia, dove è nato, ha fatto l'assessore in Comune. E' arrivato a Volterra per legami familiari e si è subito innamorato di un luogo magico come la Valdicecina. Quando ha accettato di candidarsi a sindaco per il centrodestra a Montecatini Valdicecina, Marco Costanzi lo ha fatto per portare la sua idea di rilancio.

Da dove partiamo Costanzi?

"Dalla visione per l'intero territorio e per l'intera area. Vede, sono i numeri che parlano da soli. Montecatini Valdicecina è un comune enorme, di 154 chilometri quadrati. Non può essere gestito come un paesello, con la difesa ad oltranza del piccolo servizio, ma c'è necessità di un maggiore respiro".

Ad esempio come?

"La nostra risorsa è il turismo e bisogna pensare in modo più ampio. Ci sono la natura e il patrimonio storico artistico. Ragioniamo in termini di area e facciamo conoscere le nostre potenzialità in maniera maggiore. Penso ad esempio all'enorme flusso dei turisti che arriva in porto a Livorno con le navi da crociera. Va cambiato l'obiettivo: non bisogna sopravvivere ma provare a rilanciarsi. In uno slogan tirare a cambiare e non a campare".

Tutto condivisibile. Ma cosa può fare un sindaco?

"Portare il rilancio, creare le condizioni per gli investitori che arrivino da fuori, avere una visione non a cinque anni ma a dieci, quindici, pensare ad una società del terzo millennio che è profondamente diversa da quella del secolo scorso".

Lei è supportato da Forza Italia, Lega, Udc, Fratelli d'Italia, Energie per l'Italia e dalla lista civica Uniti per Montecatini. Lo schieramento è compatto?

"Certo, non potrebbe essere altrimenti. Abbiamo fatto una presentazione in piazza a Montecatini e c'erano rappresentanti politici, deputati e consiglieri regionali. E le dirò di più. Sto girando il territorio e sento che c'è tanta gente arrabbiata. Alcune frazioni si sentono addirittura abbandonate. Io voglio stare, con l'appoggio di chi mi supporta, vicino a tutti".

Alessandro Turini
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità