Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:05 METEO:VOLTERRA18°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 26 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Cultura venerdì 11 luglio 2014 ore 12:20

Mostra di Raimondo Gambino

Al Caffè dei Fornelli la personale dell'artista fondatore dell'associazione Arti Visive, fino al 26 luglio



VOLTERRA — Dal 12 al 26 luglio è in programma una esposizione di Raimondo Gambino al Caffè dei fornelli in piazzetta dei fornelli 3 a Volterra. La personale dell'artista si inserisce nell'ambito delle iniziative del locale volterrano Caffell'arte.


Raimondo Gambino è nato a Palermo nel 1957 da una famiglia d'origine contadina. La antica e ricca cultura siciliana a cui appartiene ha connotato fin dagli inizi, estremamente precoci, la sua produzione artistica ed ha continuato a farlo con uguale intensità anche quando l'artista ha incontrato ed assimilato alcune delle correnti artistiche più moderne e approfondito i suoi studi in campo umanistico e filosofico.

All'età di 17 anni si è trasferito in Toscana dove ha incontrato e frequentato il pittore Daniel Schinasi dal quale ha ricevuto convinti incoraggiamenti. Ha approfondito lo studio del disegno e delle varie tecniche pittoriche e contemporaneamente ha coltivato i suoi interessi letterari e si dedica allo studio della Filosofia e della Psicologia.

Nel 1980 ha realizzato la sua prima mostra personale presso la galleria Bizacuma di Pontedera (Pi). Nel 1981 insieme all'artista cecinese Franco Bonucci fonda il movimento del Su Realismo Sociale che si propone nel biennio successivo con alcune mostre collettive. Partecipa anche a varie iniziative di centri ed associazioni culturali nel territorio toscano.

Nel 1985 si trasferisce a Volterra E nel 1990 tiene una mostra personale - Germinazione - presso il palazzo dei Priori con il patrocinio del Comune dì Volterra. Dal 1990 al 1992 approfondisce i suoi studi in campo psicologico. Nel 1993 realizza la mostra "Strategie del tempo" presso il palazzo della Provincia di Sassari, con il patrocinio della Provincia. Nel 1995 con altri Artisti volterrani e stranieri fonda l'Associazione Arti Visive di Volterra con la quale realizza varie mostre collettive.

Nel 1996 espone presso la galleria Centrale di Volterra e fonda il Laboratorio all'aperto di pittura e disegno.

Tra gli eventi più significativi di questo periodo va ricordata la mostra personale tenuta presso il Centro Culturale Toldkammeret di Helsingoor (Danimarca).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Su 17 nuove positività al coronavirus accertate nelle 24 ore in provincia di Pisa una riguarda il territorio dell'Alta Valdicecina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca