comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:20 METEO:VOLTERRA8°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 02 dicembre 2020
corriere tv
Prima neve a Milano, le immagini di Piazza del Duomo

Cronaca domenica 12 aprile 2020 ore 17:02

Pisa e provincia, quattro morti Covid-positivi

I dati diffusi dalla Regione Toscana portano a 677 il numero dei contagiati, 41 in più nelle ultime 24 ore. Sono 28 i decessi a livello regionale



PISA — Quattro persone positive al Coronavirus sono decedute nelle ultime 24 ore nella provincia di Pisa. Il dato arriva dalla Regione Toscana nel bollettino del pomeriggio di questo giorno di Pasqua.

I positivi al virus nel pisano salgono a 677, 41 in più di ieri.

La Regione Toscana ha segnalato quattro persone decedute in provincia di Pisa. Nei dati Ausl (raccolti in orari diversi) ne vengono riportate tre: due uomini di Palaia di 89 e 96 anni e un uomo di 69 anni di Pisa. Il totale dei deceduti a Pisa e in provincia, dall'inizio dell'emergenza, è di 48.

Nella regione i morti tra ieri e oggi sono stati 28 mentre sono complessivamente 7.235 i casi di positività al Coronavirus, 277 in più rispetto a ieri.

Ausl ha individuato 20 nuovi positivi tra la zona pisana e quelle della Valdera e della Valdicecina, così suddivisi:

Zona Pisana: 12

Comuni: Cascina 3, Pisa 4, San Giuliano Terme 4, Vecchiano 1;

Alta Val di Cecina Val d'Era: 8

Comuni: Bientina 1, Capannoli 1, Peccioli 1, Pomarance 1, Ponsacco 1, Pontedera 1; 

Dato significativo: in Toscana calano ancora le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid-19: oggi sono 1.221, meno 13 rispetto a ieri, di cui 238 terapia intensiva (+1 in più rispetto a ieri). Si tratta del dato più basso a partire dal 24 di marzo.

I 28 decessi sono così divisi: 18 uomini e 9 donne residenti in Toscana, 1 fuori regione.

Per quanto riguarda i decessi la Regione ha spiegato che "i primi approfondimenti hanno evidenziato per tutti la presenza di patologie pregresse che saranno poi confermate nel caso dall’Istituto Superiore di Sanità". 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Imprese & Professioni

CORONAVIRUS

Attualità