comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:57 METEO:VOLTERRA11°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 24 novembre 2020
corriere tv
Lilli Gruber a Conte: «Ha mai sentito Mario Draghi?». E il premier non la prende bene

Cronaca giovedì 29 ottobre 2020 ore 13:12

Altri tre decessi nel Pisano, 198 nuovi contagi

In provincia di Pisa restano alti i numeri dell'epidemia da coronavirus. In Toscana, nelle ultime 24 ore, quasi duemila nuovi casi e 13 decessi



PISA — La provincia di Pisa deve fare i conti anche oggi con altri decessi collegati al coronavirus, tre dei 13 registrati nelle ultime ore in Toscana, che hanno riguardato 7 uomini e 6 donne con un'età media di 84,4 anni. Nel Pisano, sempre nelle ultime 24 ore, sono state rilevate anche 198 nuove positività al virus su 1.966 totali in Toscana.

I decessi collegati al Covid-19 in Toscana salgono a 1.310, a 118 in provincia di Pisa.

Con i 198 casi odierni salgono a 4.937 le positività al coronavirus emerse fra Pisa e la sua provincia dall'inizio dell'epidemia, a 38.958 in Toscana, dove ad oggi si contano 13.678 guariti, il 2,6 per cento in più rispetto a ieri.

La provincia di Pisa, con 1.178 casi ogni 100mila abitanti, è la seconda in Toscana per numero di contagi in rapporto alla popolazione. La media toscana è di 1.045, quella italiana di 977 circa.

L'età media dei 1.966 nuovi casi odierni in Toscana è di 44 anni circa, in linea con il dato degli ultimi giorni. In Toscana si contano oggi 23.970 attualmente positivi (+7,2% in un giorno, tasso in lieve calo), 1.093 dei quali necessitano di ricovero nei reparti Covid-19 degli ospedali regionali (106 n più rispetto a ieri), 137 gli assistiti in terapia intensiva (7 in più rispetto a ieri).

Per ovviare all'aumento delle ospedalizzazioni, ieri l'Azienda Usl Toscana nord ovest ha deciso di riaprire il reparto Covid dell'ospedale Lotti di Pontedera.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca