Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:VOLTERRA14°20°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Fiume di fango sfiora le case: a Formia frana la montagna dopo il nubifragio

Cronaca venerdì 11 marzo 2016 ore 08:36

La famiglia di Florian:"Vogliamo la verità"

Il fratello del ragazzo trovato morto in piazza dei Miracoli incontra il sindaco e respinge l'idea che Florian sia deceduto per alcol e droga



MONTESCUDAIO — Philip Schmidt, questo il nome del fratello maggiore, si è detto sdegnato per le notizie uscite sull'autopsia di Florian parlando di "Calunnie".

Il rappresentante della famiglia ha incontrato Simona Fedeli, il sindaco di Montescudaio dove gli Schmidt vivono da tempo. "Le cause della morte sono ignote e al momento non sono attribuibili ad alcol e droga - è stato precisato - spero solo che venga fuori la verità. Mio fratello amava stare in compagnia e odiava la solitudine, dubito quindi che quella notte sia rimasto da solo".

La famiglia ha anche fatto sapere che non saranno celebrati funerali ma che il corpo verrà cremato appena arriverà il nulla osta della magistratura. Le indagini del pm perseguono l'ipotesi di reato contro ignoti per morte in conseguenza di un altro delitto e si attende anche l'esame tossicologico per avere più chiarezza sulle cause del decesso.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un mese di iniziative, enogastronomia e spettacoli nella frazione, dove ritorna anche la processione della Madonna del Conforto dopo lo stop per Covid
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca