Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:45 METEO:VOLTERRA19°33°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Attualità venerdì 15 maggio 2020 ore 16:03

Bilanci in emergenza, i sindacati chiedono parola

Pacchi alimentari per le famiglie bisognose in emergenza Covid-19

Appello di Cgil, Cisl e Uil ai 37 sindaci della provincia, affinché non trascurino la buona pratica della contrattazione dei bilanci comunali



PISA — Ora che è scoppiata l'emergenza coronavirus, la "buona pratica" della contrattazione fra sindacati e amministrazioni sui bilanci comunali sembra essere finita nel dimenticatoio. Un'inversione di rotta, rispetto a quanto visto negli ultimi anni, che i sindacati locali segnalano con preoccupazione, proprio perché i Comuni stanno ora stravolgendo i bilanci per far fronte all'emergenza Covid.

Cgil, Cisl e Uil Confederale e Pensionati hanno così scritto di nuovo ai 37 sindaci dei Comuni della Provincia di Pisa per riprendere la contrattazione sui bilanci, "alla luce delle nuove priorità dettate dalla pandemia e dei suoi effetti economici, sociali e psicologici sulle lavoratrici e sui lavoratori e sulle loro famiglie".

"La Contrattazione Sociale da sempre ha questi obiettivi - sottolineano i sindacati - ma oggi più che mai diventa una occasione strategica per l’individuazione condivisa delle nuove fragilità e per la definizione di percorsi condivisi per dare risposte concrete e immediate, quelle risposte rapide che le istituzioni nazionali non sanno o non riescono a dare".

"Ringraziamo tutti quei sindaci che da subito hanno risposto al nostro appello - aggiungono da Cgil, Cisl e Uil - e che ci hanno permesso di conoscere le misure che finora hanno adottato e di proporre ulteriori soluzioni mettendo in rete anche le buone pratiche che diversamente sarebbero restate isolate nei confini del proprio comune. Invitiamo gli altri a cogliere questa occasione perché oggi più che mai insieme possiamo essere più forti ed efficaci".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Terminati i lavori di ristrutturazione, l'ufficio postale riapre i battenti. Santi: " Fondamentale e importante servizio per la comunità"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità