QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 13° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 13 novembre 2019

Politica mercoledì 13 febbraio 2019 ore 12:00

Geotermia, il Pd preme per un'altra manifestazione

Necessario per i circoli dem insistere col governo perché riveda il decreto Fer2. Rinnovato anche il direttivo locale, Burgassi segretario



POMARANCE — Lo svolgimento dei congressi all’interno dei circoli del Partito democratico ha visto anche nel comune di Pomarance l’affermazione del candidato nazionale Nicola Zingaretti ed è stata richiamata l’attenzione sulle prossime scadenze elettorali e cioè sulla consultazione per il rinnovo delle amministrazioni comunali e sulle elezioni europee che si svolgeranno contestualmente in primavera.

"I congressi hanno evidenziato - hanno fatto sapere dal Pd pomarancino - da un lato, il positivo risultato raggiunto con l’approvazione della Legge sulla Geotermia da parte del Consiglio Regionale Toscano mentre, dall’altro, hanno manifestato grande preoccupazione per il decreto governativo che lascia la geotermia fuori dalle energie rinnovabili e dagli incentivi pubblici ponendo forti ipoteche sullo sviluppo economico e sociale dei territori interessati".

Per questi motivi il Partito democratico ha discusso sull’opportunità che, oltre a tutte le iniziative di supporto a quelle intraprese dai soggetti istituzionali, "venga organizzata una grande manifestazione pubblica con l’obiettivo di cambiare le decisioni di un Governo che di fatto sta affossando l’industria geo termoelettrica in Toscana ed in Italia".

Anche a Pomarance, infine, il Pd ha ricostituito gli organismi dirigenti: eletto un esecutivo di livello comunale, come previsto dallo statuto, composto da Renato Burgassi in qualità di segretario e dai membri Rodolfo Baccani, Claudio Bianchi, Alberto Bianciardi, Marusca Bocci, Daniele Cambi, Pierluigi Cambi, Piero Ceccarelli, Sergio Dell'Omo, Giulia Gistri, Enrico Madotto, Maurizio Maggi, Giovanni Manghetti e Gisberto Rossi.



Tag

A Venezia la situazione è drammatica

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità