Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:VOLTERRA14°20°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Fiume di fango sfiora le case: a Formia frana la montagna dopo il nubifragio

Sport domenica 20 ottobre 2019 ore 15:23

Il Rally Day celebrerà la Clio Williams Gruppo A

La Clio di Runfola-Federighi, trionfatori nel 2018 al Rally Day (Foto: FotoSport)

La gara ripropone lo stesso format dei cinque anni passati, con due prove speciali da ripetere tre volte. Appuntamento al 16-17 novembre



POMARANCE — Quest’anno il Rally Day di Pomarance avrà una novità, il 1° Clio Gruppo A Rally Event,  trofeo che andrà a celebrare una delle vetture da rally più amate ed anche più vittoriose di sempre, che certamente catalizzerà alla gara diversi “nomi” che l’hanno guidata.

Il Rally Day, in programma il 16 e 17 novembre, è alla sesta edizione e le iscrizioni sono già aperte, termine ultimo l'8 novembre. Organizzato da Larserprom 015, insieme a Jolly Racing Team e con la collaborazione del Comune di Pomarance, varrà come terz’ultima gara della lunga stagione di rally in Toscana.

Previste, come nei cinque anni passati, due prove speciali diverse da ripetere per tre occasioni. Saranno la “Valle della Trossa”, percorso usato dalla prima edizione della Ronde nel 2008, di Km. 7,000 e la prova di Montecatini Valdicecina, introdotta nel 2014, lunga 4,920 Km. In totale, la gara misura 211 chilometri, dei quali 35,760 di distanza competitiva: due prove speciali distinte, come innanzi accennato, da correre tre volte.

Come consuetudine, sarà di 120 equipaggi il tetto massimo previsto di concorrenti.

Riguardo al 1° Clio Gruppo A Rally Event, si tratta di un'iniziativa pensata per celebrare una delle vetture da rally più amate ed anche più vincenti al mondo, ancor oggi la “Regina” delle vetture a due ruote motrici: la Renault Clio Williams Gruppo A.

L’idea è arrivata dalla vulcanica mente dal follonichese Emanuel Forieri, anche lui pilota, che nel recente passato ha corso, innamorandosene, della vettura francese, il quale si è fatto carico di far prendere forma a quello che il “popolo dei rallies” chiedeva da tempo. Idea immediatamente sposata dall’organizzazione e resa possibile anche da alcuni partner che contribuiranno a formare un interessante montepremi.

Confermata la logistica già conosciuta della gara: il quartier generale sarà nuovamente ubicato presso l’Hotel “La Burraia” di Pomarance, così come sono confermate le location per i riordinamenti ed il Parco di Assistenza, previsti ancora nella zona artigianale di Pomarance. Confermata la sede delle verifiche sportive che si svolgeranno al Teatro “De Larderel” (come lo scorso anno), nel centro di Pomarance.

L’edizione 2018 della gara vide la nuova vittoria di Marco Runfola, con una Renault Clio R3, affiancato da Corinne Federighi. Il pilota siciliano siglò il tris di allori (nella foto di FotoSport)


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un mese di iniziative, enogastronomia e spettacoli nella frazione, dove ritorna anche la processione della Madonna del Conforto dopo lo stop per Covid
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca