Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:VOLTERRA10°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 04 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nubifragio nel Messinese, strade allagate e persone intrappolate nelle auto

Cultura mercoledì 13 luglio 2016 ore 10:19

L'arte contemporanea si sdoppia con M'arte

Luca Serasini, Costellazioni

L'edizione 2016 della mostra si svolgerà tra il borgo di Montegemoli e il paese di Larderello, con una tappa intermedia al Castello di Querceto



POMARANCE — Il progetto di arte contemporanea M'arte/personale, quest’anno si svolgerà dal 15 luglio al 15 agosto. L'evento, che avrà luogo tra il borgo di Montegemoli e il paese di Larderello, con una tappa intermedia al Castello di Querceto, si sdoppia e si articola in due grandi appuntamenti a cura di Eleonora Raspi.

Il primo è l’inaugurazione del progetto Costellazioni dell’artista pisano Luca Serasini (1971), l'altro, la presentazione ufficiale del catalogo a edizione limitata M’arte 2015, habitat, habitus, humus, con relative video proiezioni.

Insieme a una mostra ad ampio respiro, narrante i pensieri e gli stimoli che orbitano attorno al progetto Costellazioni (Sala Grande del Castello nella Piazza del Casalino, Montegemoli), Serasini presenta due opere inedite: la prima, un intervento fotografico, sarà inaugurata il 15 luglio alle 21 a Larderello (piazza antistante al Museo della Geotermia); la seconda, l’installazione interattiva di land art Pegaso, 10 storie per 10 stelle, il 17 luglio, alle 19 a Montegemoli (località Campo a Farina).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Alcuni ciclisti, nei giorni scorsi, sono stati aggrediti da cani liberi in strada. La Velo Etruria: "Diventa rischioso praticare il nostro sport"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità