Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA18°31°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella: «Il vaccino è un dovere morale e civico»

Elezioni lunedì 29 aprile 2019 ore 13:00

"Sì a un uso razionale della geotermia"

Democrazia civica, che presenta come candidata sindaco Linda Sozzi, è intervenuta per parlare dell'importante risorsa della Valdicecina



POMARANCE — Questo il comunicato di Democrazia Civica: "A seguito dell’appello lanciato dal movimento GeotermiaSì in cui è chiesto ai candidati sindaci per le prossime elezioni comunali di assumere una posizione ufficiale in tema di geotermia, come cittadina nata nelle zone Geotermiche e come candidata a Sindaco intendo esprimere con fermezza a nome mio e di quello della lista che rappresento, una netta, convinta e favorevole opinione rispetto alla valorizzazione della risorsa geotermica, tradizionale volano di sviluppo dei nostri territori ed ancora per molti anni fattore irrinunciabile per garantire ad essi il necessario benessere e crescita socio-economica.

Appoggio in modo altrettanto convinto la mobilitazione che si é avuta in questi mesi tra cittadini dei territori geotermici (e che si è espressa nel movimento GeotermiaSI), tesa a reintrodurre il ripristino degli incentivi alla geotermia, senza quali il nostro territorio andrebbe certamente incontro ad una situazione disastrosa in termini perdita di posti di lavoro e di degrado della qualità della vita.

L’occupazione diretta ed indiretta derivante dalla geotermia rappresenta ad oggi l’ossigeno che permette la sopravvivenza nostro territorio in termini demografici e di servizi al cittadino ed il lavoro che essa produce, pur in un contesto ambientale debitamente controllato, va pertanto difeso ad ogni costo.

Ritengo anche importanti i passi avanti fatti negli ultimi mesi, quali il varo della Legge Regionale sulla Geotermia, che per la prima volta prova a coniugare positivamente le esigenze del lavoro e quelle dell’ambiente ed il tavolo tecnico che i Sindaci dei Comuni geotermici, in collaborazione con la Regione, sono riusciti a stabilire con Il Ministero dello Sviluppo Economico, tavolo che è auspicabile inizi al più presto il proprio lavoro.

Ma soprattutto ritengo importante e preziosa l’inedita unità e compattezza vero obiettivi e scopi comuni che i Sindaci dei Comuni geotermici hanno finalmente trovato e mi auguro che essa non vada persa con l’ormai prossimo insediamento delle nuove Amministrazioni.

Ritengo infine che nuove occasioni e possibilità di sfruttamento di questa importante risorsa naturale possano esistere in futuro anche al di là della pur essenziale produzione geotermoelettrica;

penso ad importanti ed inedite sinergie tra settore agricolo, turistico, artigianale ed il mondo delle start up e della new economy.

Sarà mio dovere in tal senso garantire tutto il mio impegno per continuare tutto il buon lavoro che è stato fatto in passato ed a portarlo avanti verso nuove e ancor più proficue possibilità".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune di Volterra rilancia un appello che riguarda anche il territorio della Valdicecina. La Usl cerca alberghi sanitari
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cultura

Cronaca