Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:05 METEO:VOLTERRA16°29°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 03 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vanessa Ferrari: «Puntavo all'oro, ma è arrivato un bellissimo argento. Più di così non potevo fare»

Spettacoli venerdì 27 novembre 2015 ore 11:55

Uno spettacolo 'Virtuale' per aprire la stagione

I Madaus: immagine di repertorio

Al teatro dei Coraggiosi si parte con il progetto video sui territori di Orciatico e Lajatico dei Madaus e il gruppo dei Cittadiniinscena



POMARANCE — Il nuovo e attesissimo cartellone a Pomarance si aprirà domenica 13 dicembre al Teatro Florentia di Larderello con l’attore cabarettista Maurizio Lastrico, talentuoso trentenne genovese lanciato alla ribalta dal celebre palco di Zelig e dal cinema: nel 2013 lo ricordiamo tutti insieme ad un’altra star della comicità, Checco Zalone, nel film “Sole a catinelle”. Il suo spettacolo che aprirà la stagione teatrale 2015-2016 si intitola “Quello che parla strano”, una sorta di Divina Commedia della contemporaneità scoppiettante e divertente, che nel trattare i temi quotidiani in lingua dantesca regalerà al pubblico una dose travolgente di risate e allegria.

E per presentare la nuova stagione teatrale di Pomarance-Larderello, diretta da Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Officine Papage, realizzata con il contributo del Comune di Pomarance e di Fondazione Toscana Spettacolo, ci sarà una vera e propria e festa. L'appuntamento, ad ingresso gratuito, è per sabato 28 Novembre alle 21,30 al Teatro dei Coraggiosi a Pomarance.

L’evento si intitola “Virtuale”, come il mondo che caratterizza la nostra epoca: il teatro, la musica, le performance dal vivo vogliono essere un antidoto a questa socialità non più basata sul rapporto diretto tra le persone. “Virtuale” è uno spettacolo-concerto che crea una connessione tra il progetto video sui territori di Orciatico e Lajatico realizzato dai Madaus e il gruppo dei Cittadiniinscena, un incontro perfetto dove la musica diventerà teatro.

I Madaus sono tre musicisti dell'Accademia della musica di Volterra: Aurora Pacchi, voce - Antonella Gualandri, piano - David Dainelli, basso. La formazione live è accompagnata dal batterista Tommaso Panicucci. L'atmosfera della città di Volterra fa da sfondo al lavoro del gruppo, una realtà segnata dalla presenza del manicomio, infatti “madaus” è la pronuncia italianizzata della corrispondente parola inglese per manicomio, madhouse

Per il concerto di presentazione di domani, le canzoni saranno eccezionalmente introdotte da monologhi scritti e recitati da alcuni scrittori di drammaturgia della Città del Teatro di Cascina.

Durante la serata si presenteranno i nove spettacoli della prossima stagione teatrale, 6 dedicati al pubblico adulto e 3 destinati in particolare a bambini e famiglie, e si aprirà la vendita degli abbonamenti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Intervento di miglioramento nella zona a favore di residenti e turisti. La soddisfazione del sindaco Santi per quanto fatto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Sport

Attualità

Attualità