Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA13°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 11 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«Raga, se arrivano gli sbirri nessuno scappa», la guerriglia a San Siro

Attualità lunedì 13 aprile 2015 ore 17:44

Raccolta differenziata: è ferma al 40 per cento

Immagine di repertorio

Dovrà raggiungere il 70 entro il 2020. Per sensibilizzare sull'importanza di differenziare i rifiuti, il Comune organizza incontri nelle Contrade



VOLTERRA — "La raccolta differenziata dovrà arrivare al 70 per cento entro il 2020 così come indicato dalle nuove normative europee; per questo come, amministrazione, abbiamo deciso di coinvolgere le Contrade, che ringrazio per la disponibilità, per poter sensibilizzare tutta la cittadinanza in modo capillare". Così in una nota il consigliere comunale con delega all'ambiente Massimo Fidi spiega l'iniziativa del Comune che ha lo scopo di promuovere la corretta differenziazione dei rifiuti. 

Nel corso dell’ultimo anno, spiega la nota dell'amministrazione, la percentuale di raccolta differenziata è passata dal 30 al 40 per cento. "Durante il precedente mandato - illustra il sindaco Marco Buselli - abbiamo lavorato su aspetti strutturali, come la creazione di un Centro di Raccolta, assente dagli strumenti urbanistici e assolutamente inadeguato, l'acquisizione di un camion attrezzato da oltre 200mila euro, in sostituzione di mezzi già vecchi venti anni fa, la creazione di un deposito finanziario per gli oneri necessari quando la discarica andrà a completamento, mai accantonato dalle amministrazioni precedenti, fino ad arrivare ai nuovi cestini progettati per il centro storico, mix azzeccato fra design ed attenzione all'ambiente". "Il primo mandato amministrativo è servito per recuperare sugli elementi strutturali del servizio mancanti - aggiunge - mentre durante quello attuale stiamo accelerando sugli aspetti strategici, come l’aumento della raccolta differenziata e la riduzione dei rifiuti attraverso, per esempio, l’installazione delle due fontanelle per l'acqua una a Saline di Volterra ed una nel capoluogo".

Il ciclo di incontri nelle Contrade della città avrà lo scopo di promuovere capillarmente la necessità di migliorare e incrementare la raccolta differenziata e la riduzione dei rifiuti. Prima tappa in Contrada Santo Stefano - Le Colombaie, nel popolare quartiere; poi in San Pietro, sede della Contrada di Porta a Selci, per continuare lunedì sera al Circolo Arci La Punta, in Santo Stefano e a seguire nelle altre Contrade. Durante gli incontri, che saranno serali, l'amministrazione risponderà alle domande e alle questioni poste dai cittadini, ma illustrerà anche nei dettagli le regole per migliorare la raccolta e incrementare le percentuali: sistema, tra l'altro, per poter abbassare le tasse sulla nettezza urbana ai cittadini.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ci sono stati cinque nuovi contagi in Valdicecina nelle ultime ore. Tre sono stati registrati a Volterra e due nel comune di Riparbella
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca