Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:VOLTERRA12°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 14 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Johnson&Johnson, l'immunologa Viola: «Nessun trambusto. Nessun caso sugli over 60»

Cronaca mercoledì 24 febbraio 2021 ore 09:29

Tracciamento Covid, l'appello del sindaco

Il sindaco Salvatore Neri invita tutte le persone presenti alla Messa di domenica scorsa a contattare l'Asl per effettuare il tampone



RIPARBELLA — "In seguito al riscontro di casi di variante inglese nella RSA Iacopini di Cecina, per permettere il tracciamento dei contatti, tutti i cittadini presenti alla Messa svolta presso la Chiesa San Giovanni Evangelista di Riparbella nella giornata di domenica 21 Febbraio, sono pregati di contattare gli uffici della Azienda Usl Toscana Nord Ovest al numero telefonico 0586 614446 per sottoporsi al tampone molecolare".

E' quanto comunicato dal sindaco di Riparbella ( Comune poco distante da Cecina, che da domani sarà in zona rossa ) Salvatore Neri.

Anche sul territorio di Riparbella, negli ultimi giorni, sono stati registrati alcuni casi Covid ( due sono stati resi noti dalla Usl nella giornata di ieri ) e il sindaco invita tutti a fare la propria parte.

Al momento gli attualmente positivi a Riparbella sono tre. La necessità di un tracciamento più "deciso" nasce proprio per capire se i casi riscontrati siano collegabili con quelli della Rsa di Cecina. Maggiori risposte arriveranno nelle prossime ore. Nessun allarmismo, dunque, ma prudenza. Da qui l'appello anche per chi ha frequentato la funzione religiosa.

"La Variante Inglese del virus ha maggiore contagiosità rispetto al ceppo originario di SarsCov2. L’Asl sta conducendo un’analisi dettagliata per capire l’origine del focolaio che, quasi certamente, si può ricondurre all’ingresso, dall’esterno, di persone positive alla variante inglese. Si stanno svolgendo indagini sempre più precise e mirate", spiega ancora Neri.

"E’ bene ribadire che le precauzioni da osservare da parte della popolazione sono sempre le stesse, seguire le ormai note regole di comportamento: indossare sempre la mascherina in maniera corretta (cioè a coprire naso e bocca) sia all’aperto che in luoghi chiusi, distanziamento di almeno un metro e corretta e frequente igiene delle mani", dice ancora Neri, che, nelle ultime ore, ha ulteriormente precisato:

"I tre cittadini positivi residenti nel comune di Riparbella sono contatti diretti della RSA Iacopini di Cecina, dove si sono accertati alcuni casi di soggetti positivi al covid con “Variante Inglese”.In attesa dell’indagine sui tamponi dei nostri concittadini, questi in via cautelativa, vengono considerati come positivi con variante inglese per i quali si applicano delle procedure diverse dalla norma.

La Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria ha diramato le nuove linee guida per la ricerca delle varianti Covid inglese, sudafricana e brasiliana. Per queste varianti viene messa in atto una procedura più restrittiva quindi le autorità sanitarie sono invitate ad identificare tempestivamente sia i contatti ad alto rischio “contatti stretti” che quelli a basso rischio di esposizione. Per tale motivo a Riparbella si sta cercando di tracciare le persone che hanno frequentato la SS Messa nella Giornata di Domenica 21 Febbraio, questi normalmente sarebbero stati ignorati perché considerati a “basso rischio”, in questo caso vengono considerati come “contatti stretti”.

#Covid_19: TRACCIAMENTO VARIANTE INGLESE In seguito al riscontro di Casi di variante inglese nella RSA Iacopini di...

Pubblicato da Salvatore Neri Sindaco su Martedì 23 febbraio 2021
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' stato registrato a Volterra l'unico nuovo caso Covid positivo delle ultime ore in Valdicecina. I numeri delle vaccinazioni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Sport

Cronaca