Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:VOLTERRA10°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 04 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nubifragio nel Messinese, strade allagate e persone intrappolate nelle auto

Attualità sabato 27 dicembre 2014 ore 10:22

Scrivere un libro a 15 anni

Gabriele Pasco, studente del Liceo Carducci di Volterra, ha pubblicato 'La voce degli occhi' che ha già ricevuto un riconoscimento



POMARANCE — Un ragazzo normale, ma anche speciale. E' Gabriele Pasco, 15 anni, di Pomarance, studente della classe seconda al liceo Carducci di Volterra. La voce degli occhi è il titolo del suo primo libro, pubblicato perchè ha ricevuto la “menzione d’onore” per il racconto Il natale siamo noi nell'ambito del concorso nazionale indetto dall’Archeoclub d’Italia (sezione siciliana Patti) dal titolo Narrando che passione. La menzione d’onore è stata attribuita dato che il racconto di Gabriele si è classificato tra i primi dieci su quasi settecento racconti, fatto ancora più significativo se si pensa che è stato di gran lunga il più giovane partecipante al concorso

La consegna del premio è avvenuta a Roccavaldina in provincia di Messina, mentre il libro è uscito il 13 dicembre. Il Comune di Pomarance ha organizzato una cerimonia di presentazione che si terrà il 9 gennaio, alle ore 17 presso il teatro dei Coraggiosi.

Ne La voce degli occhi c'è anche un altro racconto che ha ottenuto un riconoscimento significativo: Occhi (con le) Ali  ha vinto il premio Aned ad aprile. Due nuovi racconti inediti arricchiscono l’opera: Gli occhi di Monnalisa e Fabio: quello che gli occhi non vedono.

Il Comune, la scuola, gli amici si congratulano con Gabriele per il suo successo, che data la giovane età sarà destinato a durare a lungo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Alcuni ciclisti, nei giorni scorsi, sono stati aggrediti da cani liberi in strada. La Velo Etruria: "Diventa rischioso praticare il nostro sport"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità