Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:00 METEO:VOLTERRA13°26°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 24 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
No-vax contesta Letta e interrompe il comizio a Trieste: «Il vaccino è libertà?»

Spettacoli domenica 03 agosto 2014 ore 10:20

Ultimi appuntamenti al Teatro Romano

Si avvia alla conclusione il Festival Internazionale di Simone Migliorini: D'Annunzio, le chitarre di Nir Felder e Medea di Euripide concludono la dodicesima edizione



VOLTERRA — Si avvia alla conclusione la dodicesima edizione del Festival Internazionale del Teatro Romano di Volterra ideato e diretto da Simone Migliorini. Una edizione particolarmente importante non solo perchè per la prima volta è tornato a vivere l'antico teatro augusteo dopo duemila anni, ma anche perchè ha raccolto l'appello di numerosi artisti volterrani e non, uniti in un video o saliti sul palco per amore della città etrusca.

D'Annunzio e Volterra. Oggi, domenica 3 agosto, il primo appuntamento è alle ore 17,45 con una Conversazione Artistica dedicata a Gabriele D'annunzio. “D'Annunzio nell'Arte e nella storia del suo tempo è un incontro di cultura letteraria dedicato al grande poeta italiano. All’iniziativa parteciperà Daniele Luti che presenterà Il romanzo volterrano di Gabriele d’Annunzio Forse che si forse che no, attraverso il quale la Deposizione del Rosso Fiorentino, che si trova nella Pinacoteca della città, è stata resa nota al grande pubblico. Luciano Luciani si soffermerà invece su D’Annunzio e l’interventismo, mentre Berto Andreotti Corbellini su D’annunzio e la politica. L’evento si concluderà con le melodie del tenore Antonio Menicucci e con le letture di passi dannunziani a cura di Simone Migliorini. L'incontro ripercorrerà il ruolo fondamentale che Volterra, sia in Elettra, sia nei carteggi, sia nel romanzo che verrà discusso, ha avuto nella sensibilità estetica del vate.

La musica. Sempre oggi 3 agosto, alle 20,45 al teatro romano si terrà il concerto, organizzato in collaborazione con Volterra Jazz,  “Guitar meeting”, con il grande chitarrista amicano Jazz Nir Felder, affiancato da Giulio Stracciati alla chitarra e Franco Fabbrini basso, contrabbasso.
Il festival si sposta alle 22 in Piazza dei Priori per il gran finale con il Jubilation Gospel Choir in concert, diretto da Luca del Tongo. 

Medea. Domani, lunedì, 4 agosto al teatro romano, alle ore 21,45 andrà in scena lo spettacolo che era stato rimandato per la pioggia: la prevista, prestigiosa “Medea” di Euripide, con Pamela Villoresi, affiancata da Massimiliano Franciosa, in Prima Nazionale ed esclusiva per la Toscana. La tragedia del sommo autore greco vedrà sul palcosenico la storia dell'amore tra Medea e Giasone ed il tragico epilogo della gelosia e dell'uccisione dei figli da parte della protagonista, in una drammatica messa in discussione dei rapporti tra uomo e donna. Traduzione e adattamento di Michele Di Martino e Maurizio Panici, regia di Maurizio Panici.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si è sviluppato nel tardo pomeriggio interessando incolto e bosco. Sul posto gli elicotteri assieme a squadre a terra per spegnere il rogo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità