Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:04 METEO:VOLTERRA18°33°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Samele argento nella sciabola, la dura preparazione per arrivare così in alto

Attualità domenica 25 gennaio 2015 ore 05:40

Un nuovo parcheggio lungo la sr 439

Inaugurato a Montecerboli con oltre 20 posti auto. Servirà ai residenti della frazione per evitare la sosta selvaggia lungo la strada principale molto trafficata



POMARANCE — Un'opera attesa dalla scorsa legislatura che è stata inaugurata ieri pomeriggio, 24 gennaio, a Montecerboli, frazione di Pomarance. Un posteggio realizzato dal Comune con 23 posti auto più uno riservato ai disabili, nella zona dell'Acquarella, che collega la strada regionale 439 con il cimitero.
A festeggiare la nuova opera, da 235mila euro, una cinquantina di cittadini che hanno salutato il sindaco Loris Martignoni e i quattro assessori della giunta al completo.

"L'obiettivo - ha detto il sindaco di fronte ai cittadini - è quello di decongestionare il parcheggio (selvaggio ndr) sulla 439; ci vorrà sacrificio da parte di tutti, ma con uno spostamento a piedi di 100-150 metri ora si può venire a mettere l'auto qui invece che sulla strada principale".
Una strada particolarmente trafficata, anche da mezzi pesanti, dove spesso sono lasciate le auto in sosta.
"Per rendere ancora più agevole il raggiungimento del posteggio - ha spiegato la progettista, l'architetto Gloria Becorpi - è stato realizzato un percorso pedonale a monte, a fianco della strada, al di fuori della carreggiata. Il camminamento sarà prolungato di alcune decine di metri lungo via Fermi per permettere di raggiungere il parcheggio in piena sicurezza per i pedoni". L'architetto ha poi evidenziato come il parcheggio sia illuminato con lampioni alimentati da pannelli solari e non allacciati all'illuminazione pubblica, nell'ottica del risparmio energetico.

"E' un'opera da 235mila euro di preventivo - ha illustrato Maritgnoni - ma a livello di consuntivo c'è stata qualche economia che useremo per alcune piccole migliorie al posteggio, forse istallando anche una telecamera di controllo. Con i risparmi procederemo poi alla riasfaltatura della strada dall'incrocio fino al cimitero; purtroppo dovremo tagliare i pini lungo questa strada per il problema delle radici".

"Per realizzare questo parcheggio - ha aggiunto Martignoni - si è dovuto fare una variazione al regolamento urbanistico e raggiungere un accordo con il proprietario, il signor Tafi che oggi ringrazio pubblicamente, per inserirci all'interno di un'area che è residenziale; il Comune è divenuto proprietario di quest'area e abbiamo potuto realizzare il parcheggio". "In questa zona - ha illustrato -  vorremmo fare una ulteriore variante al regolamento urbanistico per deviare la strada attuale dalla centralina del teleriscaldamento, fino alla curva del cimitero, dove procedere anche alla sistemazione e asfaltatura del parcheggio".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Covid, in provincia di Pisa accertate 42 nuove positività al coronavirus in un giorno. Il dettaglio dei Comuni interessati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Imprese & Professioni

CORONAVIRUS