comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 12°20° 
Domani 19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 25 settembre 2020
Giani
863.595
 
48.62%
Ceccardi
718.625
 
40.46%
Galletti
113.692
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.668
 
2.23%
Barzanti
16.061
 
0.90%
Catello
16.992
 
0.96%
corriere tv
Venezia, la guida speciale che non mostra ai turisti i monumenti ma gli effetti dell'acqua alta

Cronaca lunedì 14 luglio 2014 ore 18:19

Un report sulle lista di attesa per le prestazioni sanitarie

La richiesta è arrivata durante la riunione della Società della salute, in cui si è parlato anche del Santa Chiara



VOLTERRA — Un report dettagliato sui tempi delle liste d’attesa richiesto alla Asl e l’analisi del problema legato al taglio delle 13 quote in convenzione al Santa Chiara. Sono stati questi i temi affrontati in Società della Salute durante l’incontro svoltosi l’11 luglio al quale hanno partecipato i sindacati dei pensionati, che lo avevano richiesto, il sindaco di Volterra e presidente della Società della Salute Marco Buselli, il sindaco di Pomarance Loris Martignoni e il direttore generale della Asl Rocco Damone.
"Ho chiesto all'Asl che vengano forniti i dati riguardo i tempi delle liste di attesa per le visite specialistiche – spiega Buselli - mentre nessuno spiraglio sembra emergere ad oggi per il taglio delle 13 quote in convenzione da parte dell'Asl al Santa Chiara". "Ho chiesto anche ai sindacati, con cui il dialogo è stato sereno e molto costruttivo - ha ggiunto - che si facciano portavoce dell'istanza di recuperare qualche quota, anche con la Fondazione Crv". "In effetti ad oggi il taglio delle quote operato dall'Asl - ha proseguito - va ad aggravare i costi indiretti sul cittadino, provocando problematiche di carattere sociale ed economico".
"Il Santa Chiara sta lavorando molto per ampliare la gamma dei servizi offerti alla popolazione – continua il primo cittadino di Volterra - l'ultimo in ordine di tempo è l'apertura di una parafarmacia, il cui bando è ancora aperto; ma questo non basta ed è necessario anche venire incontro alle fasce di popolazione più debole, permettendo al Santa Chiara di operare ancora di più al servizio degli anziani".
"Dai pensionati "anche lo stimolo a riaprire sulla reperibilità pediatrica nei notturni e nei festivi", battaglia su cui il sindaco Buselli, che più volte ha scritto al difensore civico regionale, concorda, chiedendo attenzione e sensibilità all'Asl.
Un nuovo incontro con i sindacati dei pensionati è fissato per settembre.
Fonte: Comune di Volterra - ufficio stampa



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità