Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:VOLTERRA18°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 27 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, a Milano folla sui Navigli nell'ultimo weekend in fascia gialla

Attualità lunedì 03 novembre 2014 ore 09:40

​Il nome di don Bertelli resta parte della città

Intitolata al vescovo emerito di Volterra la piazzetta chiusa al traffico davanti al Duomo



PONTEDERA — A un anno dalla scomparsa, la città rende omaggio a don Vasco Bertelli e lo fa segnando per sempre il suo nome in città, nella piazzetta chiusa al traffico di fronte al Duomo.

Alla presenza di molte autorità civili, religiose militari, si è tenuta ieri, domenica 2 novembre, la cerimonia di inaugurazione.

Dopo la scoperta della targa sotto la bandiera tricolore, il sindaco Simone Millozzi ha ricordato le tappe principali della vita di Vasco Giuseppe Bertelli a Pontedera dal 1968, quando fu nominato Proposto, al 1985, quando divenne vescovo della diocesi di Volterra fino al 2000. Proprio per la città, il sacerdote fondò diversi gruppi sportivi e curò anche l’apertura della biblioteca del Duomo nel ‘77.

Parole di stima anche dal vescovo di Pisa Giovanni Paolo Benotto che ha ricordato l’aspetto religioso di Bertelli. Nel finale della cerimonia poi, l’ex professore Carrara ha rammentato anche la passione sportiva dell’amato sacerdote al quale si deve fra l’altro l’inizio del rituale della pedalata con altri ciclisti al Santuario di Montenero.

Anna Dainelli
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Sport

Cronaca