comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 15°23° 
Domani 15°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 22 settembre 2020
Giani
863.365
 
48.62%
Ceccardi
718.302
 
40.45%
Galletti
113.667
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.664
 
2.23%
Barzanti
16.052
 
0.90%
Catello
16.988
 
0.96%
corriere tv
Elezioni Puglia, Emiliano festeggia la vittoria mangiando un panzerotto

Attualità martedì 25 giugno 2019 ore 07:00

La BPLaj lancia "Un Monte di solidarietà"

Si tratta di un certificato di deposito a favore del Monte Pisano, colpito dall'incendio del settembre scorso, che servirà a favorire il terzo settore



VICOPISANO — La Banca Popolare di Lajatico lancia uno strumento di raccolta risparmi a favore del Monte Pisano, colpito dal devastante incendio del settembre scorso e lo fa con una iniziativa innovativa nel suo genere, resa possibile grazie ad una nuova legislazione a favore del terzo settore.

In sostanza, recandosi in banca, si potranno sottoscrivere dei certificati di deposito che permetteranno ai clienti di favorire una donazione ( nell'ordine dello 0,6 per cento, tutta a carico dell'istituto bancario ) a favore delle Misericordie di Calci e Vicopisano che utilizzeranno i fondi per la salvaguardia e il miglioramento dell'ambiente e la tutela e la valorizzazione del paesaggio.

I risparmiatori avranno vantaggi sostanziali, grazie ad un tasso annuo lordo dell'uno per cento ( i certificati hanno durata di 36 mesi ), alla ritenuta fiscale agevolata ( 12,5 per cento anzichè 26 ) e l'esenzione dall'imposta di bollo, oltre ad avere la certezza che i soldi investiti andranno a finanziare progetti di enti del terzo settore, per aiutarli e svilupparli.

Alla presentazione dell'iniziativa sono intervenuti il direttore generale della Banca Popolare di Lajatico Daniele Salvadori, i sindaci di Calci e Vicopisano Massimiliano Ghimenti e Matteo Ferrucci, i governatori delle Misericordie di Calci e Vicopisano Stefano Gambini e Marco Fagiolini.

"E' la prima iniziativa del genere e vorremmo aprisse un filone", ha sottolineato Salvadori, ricordando come sempre più le banche dovrebbero prestare massima attenzione ai temi sociali e ai rapporti con le comunità del territorio.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Politica

Politica