Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:VOLTERRA16°30°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 24 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ddl Zan-Vaticano, Draghi: «Questo è uno Stato laico, non uno Stato confessionale»

Cronaca venerdì 14 maggio 2021 ore 18:30

Covid, in Valdicecina vaccinate 3 persone su 10

Un solo nuovo caso Covid nella zona nelle ultime ore, a Guardistallo. Crescono le guarigioni, vaccinato il 30% della popolazione



VOLTERRA — Le vaccinazioni complessivamente effettuate in Valdicecina e Valdera sono 35.394 prime dosi e 19.765 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 30%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80 - 92,9%;

da 70 a 79 anni - 71,6%;

da 60 a 69 anni - 26,9%.

Numeri che si fanno sentire anche sull'andamento dei nuovi casi ( oggi un solo nuovo contagio sulla zona, nel comune di Guardistallo ) e sul calo dei ricoveri ( oggi sono 23 i pazienti all'ospedale di Pontedera e 21 a Cecina ) mentre aumentano le guarigioni, che sono state 21 nelle ultime ore tra Valdicecina e Valdera.

Sulla stessa area sono stati eseguiti 271 tamponi molecolari e 158 test rapidi.

Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 14 maggio, sono 85. I guariti su tutto il territorio aziendale sono 70.317(+317 rispetto a ieri).

Dal monitoraggio giornaliero, infine, su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, sono 8.304(-367 rispetto ieri) le persone in quarantena perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una delegazione del Comitato Pro-Ospedale ha incontrato, nei giorni scorsi, il consigliere Sostegni, presidente della Commissione Sanità
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Cultura