Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:40 METEO:VOLTERRA14°22°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Cronaca venerdì 13 gennaio 2017 ore 17:24

In centinaia per i funerali delle sorelle travolte

Tanta gente al Duomo di Volterra per le esequie di Angela e Lucia Cuviello, le due sorelle di 70 e 75 anni travolte e uccise da Daniela Marzetti



VOLTERRA — Volterra si è stretta oggi intorno ai parenti delle due donne travolte e uccise dalla Fiat Panda di Daniela Marzetti, figlia di Angela Cuviello, la donna rimasta vittima, assieme alla sorella Lucia, di un gesto compiuto probabilmente in un momento di buio mentale.

Daniela Marzetti, una vita apparentemente normale con un lavoro e una famiglia, è accusata di omicidio. Era in cura psichiatrica ma niente avrebbe potuto fare pensare ad un dramma di questa portata.

Per questo la procura ha disposto l'esame periziale per accertare se Daniela Marzetti, 50enne affetta da disturbi psichici, fosse capace di intendere e volere al momento del delitto. 

Intanto oggi il parroco che ha celebrato i funerali, don Osvaldo Valota, ha chiesto il perdono per la donna, mentre una folla silenziosa e rispettosa ha omaggiato i feretri delle due vittime.  

 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sindaco Neri: "Non possiamo dare il via libera ad un’operazione che prevede sul nostro territorio il raddoppiamento della sottostazione esistente"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità