QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 19°25° 
Domani 19°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 24 settembre 2019

Attualità venerdì 26 luglio 2019 ore 09:56

Lino, il Papa del velo alle donne

Volterra vanta anche il primo pontefice dopo San Pietro. E 300 anni dopo il secondo fermò, a quanto pare, il feroce Attila.



VOLTERRA — Che il primo Papa sia stato San Pietro lo sanno quantomeno in molti. Che il secondo sia stato il volterrano Lino - al secolo (pare) Fabio Quintilio figlio di un certo Herculanus - lo sanno invece in molti meno, ma non c'è né da stupirsi né da indignarsi perché gli appassionati di storia, in questo caso storia del cristianesimo ma pur sempre storia, non sono tanti. 

Volterra, comunque, è fiera di avere avuto come suo figlio anche il secondo Papa, personaggio sul quale, è vero, non si hanno troppe notizie precise mentre è certo che si impegnò molto per difendere il neonato cristianesimo e i cristiani e per contrastare, a esempio, chi riteneva il cristianesimo una corrente interna, diciamo così per capirsi meglio, dell'ebraismo. 

Ebraismo che proprio durante il pontificato di Lino dette luogo a una ribellione (66 dc) contro Roma, con le tragiche conseguenze delle spedizioni punitive e dell'assedio finale agli ebrei zeloti (zelanti) il movimento più radicale sia nella religione di Abramo che in politica, asserragliatisi nella fortezza di Masada. Dove preferirono il suicidio alla cattura.
Ma oltre a questi grandi eventi, Lino si occupò di dare al cristianesimo e ai ai cristiani direttive che li avrebbero accompagnati lungo i secoli. Ad esempio, dispose, come già aveva fatto San Paolo, che le donne si mettessero un velo in testa per accedere in un ruolo sacro, prescrizione forse ribadita da altri papi e contenuta nel codice di diritto canonico del 1917. Mentre in quello attuale pare non ci sia più. E comunque sia, le donne col velo in testa non si vedono più da tempo alla Messa mentre chi ha qualche annetto... accompagnato si ricorda di quelle pezzuole che le donne si legavano sotto la gola. Con effetti anche piacevoli per il volto che incorniciavano.

Papa Lino morì a Roma fra il '76 e il '79 dopo Cristo e la tradizione più che l'archeologia sacra vuole che sia stato sepolto accanto a San Pietro. Ma dopo circa 300 anni Volterra darà alla Chiesa un altro Papa, Leone I° Magno, che, secondo la tradizione storica, avrebbe addirittura fermato Attila che con i suoi Vandali era sceso in Italia. Siamo al tempo delle invasioni barbariche e Volterra aveva il suo secondo Papa.

Due papi e molti altri grandi personaggi ha dato Volterra all'Italia e non solo, compreso un generale di marina - pensate un po', un volterrano marinaio - che combatté a lungo i pirati saraceni a caccia di schiavi, donne e tesori. Ne riparleremo.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata



Tag

Giornata mondiale dell'Alzheimer: cosa si prova quando gli oggetti non hanno più senso?

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Spettacoli

Cronaca