QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 8° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 17 gennaio 2020

Cronaca sabato 07 dicembre 2019 ore 22:03

"Fake news? Le racconta la Asl"

Marzio Innocenzi

Il medico e consigliere di Upv Innocenzi conferma smentendo la Asl: "La ragazza investita è stata portata a Pontedera, lo so perché è mia paziente"



VOLTERRA — L'unica cosa certa è che "è sempre il medico, in contatto con la centrale operativa 118, a decidere dove portare il paziente in base a due parametri: la patologia riscontrata ed i tempi di percorrenza", come ribadito dall'Azienda Usl Toscana Nord Ovest. Per il resto c'è totale discordanza fra Marzio Innocenzi, medico e consigliere comunale di "Uniti per Volterra", e la Asl, sull'ennesimo caso di un ferito in Alta Val di Cecina trasferito all'ospedale Lotti di Pontedera anziché al nosocomio volterrano.

Innocenzi venerdì aveva denunciato "Investita vicino all'ospedale ma deve fare 40 km" e per Upv il caso confermerebbe il progressivo depotenziamento dell'ospedale volterrano. Ma oggi la Asl ha replicato accusando il medico e consigliere di "fake news": "Investita e portata a Volterra, non a Pontedera".

Passano poche ore ed ecco che Innocenzi conferma quanto dichiarato in principio e con "disappunto" replica all'azienda sanitaria.

"Leggo con disappunto la fake news della Asl - scrive il medico e consigliere di Upv, Marzio Innocenzi -, che credendo o volendo fare credere quel che preferisce, ignora la realtà. Il giorno 30 novembre, sabato pomeriggio, una ragazza volterrana di 19 anni è stata investita sulle strisce pedonali al Gioco Novo ed è la mia paziente che ha subito quanto ho scritto e che può essere dimostrato quando e quanto si vuole. Caso eccezionale per Volterra, dopo tre giorni un'altra ragazza volterrana è stata investita sulle strisce pedonali a Sant'Alessandro, riportando per quanto ne sappia una frattura curata al pronto soccorso di Volterra. Invito pertanto chi ha diffuso la vera falsa notizia ad informarsi meglio e a farmi pubbliche scuse pena una bella denuncia". Così Marzio Innocenzi, che si firma "consigliere comunale di minoranza a Volterra, che mai ha raccontato balle".

Innocenzi, dunque, ipotizza un fraintendimento da parte dell'azienda sanitaria circa il caso in questione ma, confermando quando riferito venerdì, pretende pubbliche scuse.

Tant'è che a questo punto la Asl deve quanto meno delle spiegazioni, fermo restando che è sempre il medico a decidere, assieme alla centrale del 118, a quale ospedale portare un ferito, in base a patologia e tempi di percorrenza. 



Tag

Il video che mostra il riscaldamento della Terra

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità