comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 22° 
Domani 18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 08 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, soccorritrice del 118 consola paziente agitato in un letto di contenimento: «Stai calmo»

Politica mercoledì 26 febbraio 2020 ore 11:30

Ospedale, mozione di Upv sui posti letto

La lista civica chiede un impegno dell'amministrazione per scongiurare la riduzione dei posti letto e per l'attivazione della terapia intensiva



VOLTERRA — Nel prossimo consiglio comunale sarà discussa una mozione, presentata dalla lista civica Uniti per Volterra, inerente alle preoccupazioni sull'eventuale declassamento dell'ospedale di Volterra a seguito di una ipotetica riduzione dei posti letto, stando a quanto sarebbe contenuto in recenti accordi siglati fra Comune e Azienda Usl Toscana nord ovest.

Upv ricorda che, negli ultimi anni, il Santa Maria Maddalena ha subito un progressivo depotenziamento "registrando la perdita di numerose Unità Operative, specialistiche, primariati, numero di dottori e infine posti letto", e che "per la legge italiana dovrebbero esserci 3.3 posti letto ogni mille abitanti, e nel caso dei circa 20 mila abitanti dell'Alta Val di Cecina, il nostro nosocomio dovrebbe quindi avere più di 60 posti letto, mentre oggi ne conta 54".

La mozione era volta ad impegnare l'amministrazione "ad esprimersi nelle sedi opportune per ribadire l'impossibilità, per i prossimi anni, a scendere sotto i 54 posti letto per acuti per l'ospedale di Volterra, impegnandosi altresì per l'ottenimento di 2/3 posti letto di terapia intensiva", quest'ultima ritenuta da Upv "struttura indispensabile per tutte le altre unità operative incluse le riabilitazioni, nonché vera struttura salvavita nei casi di territori dislocati come il nostro".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca