Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:VOLTERRA16°29°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 14 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Piero Angela raccontò l'incontro con la moglie Margherita Pastore: «Una scossa elettrica dal primo sguardo, insieme da 66 anni»

Attualità domenica 07 giugno 2020 ore 11:44

"Ancora in allarme per una riduzione dei servizi"

La Lega sulla possibile chiusura dell'Agenzia delle entrate: "I cittadini dovranno mettersi in auto per sbrigare pratiche burocratiche ineludibili?"



VOLTERRA — "A Volterra chiude l’Agenzia delle entrate?" la domanda se l'è posta il direttivo della Lega di Volterra. L'intervento è firmato da Marzio Innocenzi: "Volterra - hanno detto dal Carroccio - è ancora una volta in allarme per la paventata (e probabile) riduzione di servizi cui è sottoposta"

La chiusura dello sportello doveva essere temporanea e legata alla emergenza Covid-19. Tuttavia sta proseguendo senza alcuna notizia ufficiale in merito ad una prossima riapertura, nonostante la Fondazione Crv ha messo a disposizione un suo locale per far riprendere il servizio.

Per la Lega il servizio dell'Agenzia delle entrate "pareva aver trovato un po’ di tranquillità nella sede di Casa Torre Toscano, con un comodato gratuito trentennale del Comune, come affermato dall’allora Sindaco Buselli nel maggio 2014. Recentemente spostata in altra sede (perché, se era tutto a norma, compreso un ascensore per disabili?) è stata poi chiusa per motivi di sicurezza per mancanza di requisiti di distanziamento, o almeno così si è detto. E’ importante ricordare che in Toscana i sindacati sono in allarme ed hanno anche già manifestato per la riduzione in pochissimo tempo del personale impiegato, passato dalle 2400 unità alle attuali 1900. Le chiusure delle sedi che si prospettano sono almeno tre nella sola provincia di Pisa ovvero San Miniato, Pontedera e Volterra, molte altre nelle restanti provincie".

La Lega poi ha sottolineato un fatto: "I volterrani ancora una volta chiedono se dovranno mettersi in auto per il disbrigo delle pratiche burocratiche ineludibili, dovendolo già fare per molti aspetti inerenti la salute, o se potranno riprendere ad avere localmente delle risposte". 

Gli esponenti di opposizione hanno poi rivolto domande all'amministrazione: "Cosa si sta facendo a tal proposito? Siamo ancora una volta alle semplici prese d’atto o un po’ più in là? Ci sono gesti concreti da parte di chi ha la guida della città o dobbiamo appellarci al buon cuore di chi decide e che quasi mai è a favore della nostra realtà cittadina? Cominciano ad essere troppe le parole ascoltate (senza seguito) e poche le cose fatte per i cittadini comuni. Di tutto questo la Lega con i propri parlamentari, quali Ziello, Legnaioli, Manfredi, si farà carico con una interrogazione alla Camera dei Deputati, stimolando e richiedendo soluzioni non penalizzanti per le piccole realtà che come Volterra costituiscono l’ossatura su cui si basa l’essenza dello Stato Italiano".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tragedia nella notte per un uomo di 54 anni, tedesco, che ha perso la vita dopo un volo da un'altezza di 3 metri circa. Vani per lui i soccorsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca