Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:VOLTERRA14°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 02 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Amadeus: «Avremo degli applausi finti ma immagineremo che siano del pubblico a casa»

Lavoro martedì 19 aprile 2016 ore 17:24

Salina Locatelli, ancora tensioni coi lavoratori

La Salina Locatelli

I tre licenziamenti sarebbero scongiurati. Parrella di Cgil: “Ma dopo lo sciopero alcuni dipendenti sono stati messi in ferie forzate. Perché?”



VOLTERRA — Nell'incontro che si tiene giovedì 21 aprile alla Direzione territoriale del lavoro di Pisa i tre lavoratori licenziati, due donne e un uomo, dovrebbero sancire il loro ritorno alla Locatelli

La vertenza sembra chiusa in modo positivo ma Vincenzo Parrella, segretario Flai Cgil, ha ancora dei dubbi sul futuro dell'azienda che produce sale e pastiglie: “Il primo incontro del 14 aprile ha spianato la strada – ha detto il sindacalista - e i licenziamenti sembrano ritirati ma ci sono altre cose che non vanno. Per esempio dopo lo sciopero di qualche giorno fa Locatelli ha bloccato una linea di produzione e ha messo dei lavoratori in ferie forzate. L'azienda non ha comunicato niente alle Rsu, è stato un comportamento unilaterale. Abbiamo bisogno di relazioni sindacali corrette”.

Per Parrella si tratta di capire cosa succederà a lungo termine nello stabilimento di Saline dove lavorano 44 persone: “Qual è il piano industriale di Locatelli? - si è chiesto – Dobbiamo avere risposte precise. Locatelli è un commerciante di sale, il primo in Italia. Ci deve però spiegare questi comportamenti, mettere in ferie forzate dei lavoratori che messaggio è? Nei prossimi incontri proveremo a farcelo spiegare”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca