comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:56 METEO:VOLTERRA15°19°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 23 ottobre 2020
corriere tv
Massimo Galli a Daria Bignardi: «Non mi piaccio in tv con questa faccia 'facciosa' ma credo che sia importante dire le cose»

Lavoro martedì 19 aprile 2016 ore 17:24

Salina Locatelli, ancora tensioni coi lavoratori

La Salina Locatelli

I tre licenziamenti sarebbero scongiurati. Parrella di Cgil: “Ma dopo lo sciopero alcuni dipendenti sono stati messi in ferie forzate. Perché?”



VOLTERRA — Nell'incontro che si tiene giovedì 21 aprile alla Direzione territoriale del lavoro di Pisa i tre lavoratori licenziati, due donne e un uomo, dovrebbero sancire il loro ritorno alla Locatelli

La vertenza sembra chiusa in modo positivo ma Vincenzo Parrella, segretario Flai Cgil, ha ancora dei dubbi sul futuro dell'azienda che produce sale e pastiglie: “Il primo incontro del 14 aprile ha spianato la strada – ha detto il sindacalista - e i licenziamenti sembrano ritirati ma ci sono altre cose che non vanno. Per esempio dopo lo sciopero di qualche giorno fa Locatelli ha bloccato una linea di produzione e ha messo dei lavoratori in ferie forzate. L'azienda non ha comunicato niente alle Rsu, è stato un comportamento unilaterale. Abbiamo bisogno di relazioni sindacali corrette”.

Per Parrella si tratta di capire cosa succederà a lungo termine nello stabilimento di Saline dove lavorano 44 persone: “Qual è il piano industriale di Locatelli? - si è chiesto – Dobbiamo avere risposte precise. Locatelli è un commerciante di sale, il primo in Italia. Ci deve però spiegare questi comportamenti, mettere in ferie forzate dei lavoratori che messaggio è? Nei prossimi incontri proveremo a farcelo spiegare”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità