Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:VOLTERRA10°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 27 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elisabetta Belloni e il suo pensiero su donne e carriera diplomatica

Lavoro lunedì 11 aprile 2016 ore 11:05

I lavoratori di Locatelli incrociano le braccia

I sindacati chiedono il ritiro dei licenziamenti

Questa mattina lo sciopero di protesta contro i tre licenziamenti decisi dall'azienda che gestisce la salina. I sindacati ne chiedono il ritiro



VOLTERRA — Hanno mantenuto la promessa i lavoratori della Locatelli, la società di Saline di Volterra che ha rilevato la salina. Uno sciopero totale, lungo 24 ore: i circa quaranta lavoratori hanno incrociato le braccia davanti ai cancelli della ditta. A scatenare l'ira dei dipendenti sono stati i tre licenziamenti dei giorni scorsi, che hanno smosso un polverone anche politico.

A monte del licenziamento - gli addetti lavorano nel comparto amministrativo - ci sarebbe l'impossibilità, da parte dell'azienda, di trovare per loro un diverso collocamento, e dal momento che l'amministrazione avviene nello stabilimento in provincia di Bergamo, i tre sono stati definiti esuberi a gennaio.

Sul posto c'erano i rappresentanti sindacali di Cgil e Uil, che si dicono disposti a misurarsi con i dirigenti di Locatelli previo ritiro dei licenziamenti. Con gli operai c'erano anche il sindaco di Volterra Marco Buselli e quello di Pomarance Loris Martignoni.

"Locatelli - ha spiegato Massimo Basilei della segreteria provinciale della Cgil - ha potuto contare sulla collaborazione del territorio e delle istituzioni per approvare il sui piano industriale, non può essere quella dei licenziamenti la moneta con cui ripagare la disponibilità della Val di Cecina".

"La manifestazione di oggi - ha concluso Federico Mambrini della Uil - serve a ribadire la dignità del lavoro e a mandare un avvertimento a Locatelli che ci ha presi in giro per mesi".

Il 14 aprile si svolgerà una riunione fra i dirigenti e i licenziati. L'incontro avverrà davanti alla commissione della Direzione territoriale del lavoro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tra ieri e oggi il numero di contagi rallenta, mentre il tasso di incidenza più alto è a Casale Marittimo. In Provincia sono 1.189 i nuovi casi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca