Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:VOLTERRA11°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
A Bakhmut, con i soldati ucraini sotto l'attacco dei miliziani russi della Wagner

Attualità lunedì 26 settembre 2022 ore 19:05

Tre nuovi contagi in Alta Val di Cecina

In provincia di Pisa i tamponi positivi al Covid sono 19 e non si registrano nuovi decessi riconducibili al virus. I dati dal monitoraggio regionale



VOLTERRA — Dei 19 nuovi casi di Covid-19 accertati tra ieri e oggi in provincia di Pisa, 3 sono quelli rilevati sul territorio dell'Alta Val di Cecina. Si tratta di 3 positività al virus registrate nei comuni di Montecatini Val di Cecina, Castellina Marittima e Volterra.

E' quanto emerge dal bollettino regionale che, giornalmente, fotografa l'andamento dell'epidemia in Toscana e che, a livello regionale, oggi segnala 401 nuove positività. Fermo invece, il dato relativo ai decessi.

Questi i casi emersi tra ieri e oggi in provincia di Pisa: 11 nell'Area Pisana (Vecchiano 3, San Giuliano Terme 2, Pisa 5, Cascina 1), uno in Valdera (Capannoli), 3 in Alta Val di Cecina (Montecatini Val di Cecina 1, Castellina Marittima 1, Volterra 1), 4 nel Comprensorio del Cuio (San Miniato 3, Castelfranco di Sotto 1).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, giovedì 1° Dicembre, due casi in più rispetto alla giornata di ieri. In Provincia di Pisa si registra un nuovo decesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Don Andrea Pio Cristiani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità