QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 12°26° 
Domani 11°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 18 ottobre 2018

Attualità sabato 07 aprile 2018 ore 10:36

A Volterra un progetto pilota di teatro in carcere

L'Acri ha affidato a Carte Blanche il ruolo di capofila per un progetto sperimentale sul modello della Compagnia della Fortezza



VOLTERRA — Un altro riconoscimento alla trentennale esperienza della Compagnia della Fortezza grazie all'impegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, la quale ha portato l'Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio spa ad affidare a Carte Blanche il ruolo di capofila di un progetto sperimentale sul teatro in carcere.

di rapporti e incontri istituzionali atti a promuovere la realtà dell'istituto penitenziario di Volterra con gli associati di ACRI.

Dopo la due giorni degli scorsi 8 e 9 giugno dedicati alle tematiche del carcere e allo strumento della cultura come misura di rieducazione e reinserimento dei detenuti organizzati dalla Commissione per le Attività e i Beni Culturali di Acri presso la casa di reclusione e il centro studi Santa Maria Maddalena, è stato possibile mettere a sistema le principali esperienze maturate nell'attività di recupero e aprire una riflessione sull'importanza dei percorsi di riabilitazione all'interno delle strutture penitenziarie.

Proprio partendo da questa sollecitazione, a seguito del seminario, la Commissione Beni e Attività Culturali di ACRI ha deciso di approfondire l’opportunità di dare vita a un percorso che consentisse di mettere assieme le migliori esperienze e prassi presenti in diversi contesti territoriali, farle dialogare e diffonderne l’approccio a beneficio di altri contesti e operatori. Ne è nato il progetto sperimentale Per aspera ad astra – come riconfigurare il carcere attraverso la cultura e la bellezza, cui hanno dato la propria adesione le seguenti sei fondazioni associate ad Acri: Compagnia di San Paolo, Fondazione Cariplo, Fondazione con il Sud, Fondazione CR Modena, Fondazione CR La Spezia e, ovviamente, la Fondazione CR Volterra quale promotore principale dell'iniziativa progettuale. Acri ha individuato Carte Blanche come soggetto responsabile, incaricandola di ideare e dare forma ad un progetto orientato a sperimentare la messa in rete di alcune delle migliori esperienze di teatro in carcere con l’obiettivo di un reciproco arricchimento e di diffusione di buone prassi anche in altri contesti. Il progetto così redatto è stato approvato unanimemente dagli organi di Acri e diventerà esecutivo nelle prossime settimane. 

Il progetto si articola in una serie di eventi formativi (corsi di formazione professionale) e di workshop, alcuni realizzati a Volterra altri all’interno degli istituti di pena localizzati nei territori di competenza delle Fondazioni partecipanti, rivolti a operatori artistici, operatori sociali, partecipanti alla Scuola di formazione e aggiornamento del Corpo di polizia e del Personale dell’Amministrazione Penitenziaria, detenuti.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Spettacoli

Attualità