QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 14°22° 
Domani 13°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 19 ottobre 2019

Cronaca mercoledì 26 marzo 2014 ore 15:00

Aveva accoltellato il marito all'inguine: arrestata

Una donna è stata arrestata dai Carabinieri di Guardistallo per tentato omicidio



MONTESCUDAIO — Nel pomeriggio di ieri, 25 marzo,  a Montescudaio i Carabinieri della Stazione  di Guardistallo hanno proceduto all’arresto di una donna originaria della Svizzera, 53enne, poiché colpita da ordine di esecuzione per la carcerazione emesso in data 24 marzo 2014  dalla Procura della Repubblica di Livorno. La donna è stata condannata alla pena di anni 3 e mesi 11 per il reato di tentato omicidio. La donna al termine delle formalità di rito  é stata portata al Carcere Don Bosco di Pisa. La vicenda è l’epilogo di un’attività investigativa condotta dai Carabinieri di Guardistallo che, nel dicembre del 2012 a Montescudaio, l’avevano tratta in arresto in flagranza di reato di tentato omicidio. Infatti, i militari, all’epoca dei fatti intervenivano presso l’abitazione della donna e accertavano che, dopo un seguito di litigio, approfittando che il marito si fosse addormentato, la medesima lo aveva colpito al volto con una pietra e successivamente lo aveva accoltellato all’inguine. L’uomo, un 63enne, ferroviere in pensione, soccorso e trasportato presso l’ospedale civile di Cecina, veniva riscontrato affetto da “contusione allo zigomo occipitale destro, ferita da punta all’inguine destro e diverse ferite da taglio ad entrambe le mani” e giudicato in prognosi riservata.



Tag

Conte ai giornalisti: "Italia ha ruolo importante in Ue, cos'altro volete?"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica