Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:VOLTERRA12°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 04 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
L'accorato appello di Ornela: «Contratti di lavoro da 750 euro? Uno schiaffo. Smettiamo di accettare paghe da fame»

Attualità mercoledì 31 gennaio 2018 ore 17:30

Una nuova centrale geotermica ma non di Enel

Graziella Green Power e Engie hanno siglato un accordo per costruire un nuovo impianto a ciclo binario in Alta Val di Cecina



CASTELNUOVO V.C. — Graziella Green Power e il player mondiale dell’energia Engie, attraverso le sue filiali Storengy e Engie Italia, hanno siglato un accordo per la realizzazione di un innovativo impianto geotermico a ciclo binario a Castelnuovo Val di Cecina. 

Il progetto, i cui lavori inizieranno nel 2019, prevede la progettazione, la costruzione e la gestione di un impianto geotermico di 5 MWe di potenza. 

"La centrale - hanno spiegato da Graziella Green Power - sarà ad impatto ambientale zero grazie ad un’innovativa soluzione: il fluido geotermico prelevato dal sottosuolo, dopo aver generato energia elettrica, verrà totalmente re-immesso nello stesso sottosuolo insieme a gas non condensabili (CO2 e altri), con un ciclo produttivo, quindi, senza emissioni nell’atmosfera. A pieno regime, l’impianto geotermico produrrà una quantità di energia annua stimata intorno
ai 40.000 MWh (sufficiente per fornire energia elettrica a 14.000 famiglie), con significativi
benefici economici per la comunità locale. Inoltre, per assicurare il minimo impatto ambientale sul territorio, l’impianto è stato progettato in armonia con il contesto paesaggistico, a basso impatto visivo e senza torri di evaporazione".

Non appena ottenute le autorizzazioni amministrative, l'impresa potrà iniziare le opere civili e le trivellazioni.

Graziella Green Power è un'azienda aretina che fa parte di Graziella Holding, impegnata nello sviluppo della produzione di energia da fonti rinnovabili e che ha scelto di investire sulla valorizzazione delle risorse geotermiche presenti nel sottosuolo toscano, dopo essersi consolidata nel settore fotovoltaico. L’accordo è stato sottoscritto nella sede di Confindustria Firenze, con l’assistenza dell’avvocato Carlo Montella dello studio legale Orrick.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il senatore Potenti, in visita a Volterra, ha fatto un sopralluogo al cantiere: "Opera molto impattante, ho richiesto l'attenzione del Ministero"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Politica