comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:VOLTERRA16°20°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 23 ottobre 2020
corriere tv
Dai bergamotti all'asino: il corto di Muccino che racconta la Calabria (e fa infuriare i calabresi)

Politica martedì 29 settembre 2020 ore 10:22

"Il teleriscaldamento che non c'è"

Critiche all'amministrazione comunale dal Partito democratico sui malfunzionamenti del teleriscaldamento, ora che sono arrivati i primi freddi



CASTELNUOVO VAL DI CECINA — "Alcune domande a chi amministra il Comune. Il caldo del teleriscaldamento… che non c’è" scrivono dal Pd di Castelnuovo, dicendosi "veramente esterrefatti e anche molto indignati" in quanto "a fine settembre ancora non funzionano gli impianti a causa di guasti in alcuni punti della rete di Castelnuovo e Sasso. Una vera vergogna!".

Tre le questioni poste dal Partito democratico:

"1) Si doveva attendere il repentino e inatteso cambio delle condizioni climatiche per intervenire sulla rete del riscaldamento?

2) E’ possibile non dare priorità a scelte di tutela per la comunità ed i cittadini, soprattutto i più anziani, ed in particolare alla Residenza Protetta?

3) Perché non si chiede supporto all’azienda GES di Pomarance, come hanno fatto altri Comuni, Azienda che ha dimostrato avere esperienza e professionalità?"

"Amministrare vuol dire impegnarsi e programmare in modo preventivo - commentano dal Pd -; occorre capire e misurarsi con il grave problema dei cambiamenti climatici che ci deve trovare pronti, quindi anticipare i necessari controlli e lavori per rendere idonei gli impianti. Nel periodo in cui amministrava il Centrosinistra era stata fatta la scelta di tenere l’impianto principale in servizio tutto l’anno evitando così lo shock termico alle tubazioni, oltre a dare la possibilità di usufruire tutto l’anno dell’acqua calda sanitaria favorendo un risparmio energetico e costringendo Enel a mantenere la rete vapore sempre efficiente. Da notare che alcuni Comuni limitrofi stanno già adottando questo metodo mentre quello di Castelnuovo lo ha abbandonato.

I cittadini sono in attesa di risposte concrete, stanchi di sentire i soliti annunci propagandistici o che la responsabilità è di qualcun altro".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità