Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA11°23°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 09 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il siparietto di Draghi e il pavone: «Ci accompagna da stamattina, sentiamo cosa dice»

Cronaca martedì 15 dicembre 2015 ore 18:30

Omicidio, nuova perizia psichiatrica per il marito

Servirà per stabilire se Roberto Barbieri accusato dell'omicidio della moglie Sandra Fillini era capace di intendere e di volere al momento del delitto



CASTELNUOVO VAL DI CECINA — E' trascorso ormai quasi un anno e mezzo dal pomeriggio di quel primo giugno 2014, quando nel piccolo paese di Castelnuovo Val di Cecina si consumò la tragedia: la dottoressa Sandra Fillini uccisa nella sua abitazione a coltellate a soli 53 anni. A commettere l'efferato delitto il marito, un dipendete dell'Enel all'epoca 55enne.

Oggi, 15 Dicembre, dalle aule del tribunale un nuovo capitolo sulla triste vicenda: servirà un'altra perizia psichiatrica per stabilire se Roberto Barbieri era oppure no capace di intendere e di volere al momento di consumare il delitto, come stabilito dalla consulenza tecnica della Procura

Il giudice delle indagini preliminari, Giulio Cipolletta, ha conferito allo psichiatra milanese Paolo Bianchi un nuovo incarico. Sarà lui il professionista dovrà stabilire se nell'atto dell'omicidio, Barbieri era in sé o del tutto incapace di intendere e di volere.
Il primo colloquio clinico è stato fissato per gennaio. Lo psichiatra milanese Paolo Bianchi si è preso 40 giorni di tempo per concludere il proprio lavoro e depositarlo agli atti del processo. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un nuovo caso registrato a Pomarance e altri sette in comuni del versante "Valli Etrusche". I numeri dei vaccinati sulla zona
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Politica