Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:VOLTERRA11°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 18 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Attualità mercoledì 08 marzo 2017 ore 13:00

A un anno dalla scomparsa, il ricordo di Torellini

Pierfranco Torellini

Il presidente della Pubblica Assistenza di Montecastelli Pisano morì il 7 marzo 2016. I figli e la moglie gli rendono omaggio



CASTELNUOVO VDC — Era il 7 marzo 2016 quando si spense Pierfranco Torellini, presidente della Pubblica Assistenza di Montecastelli Pisano. A un anno dalla sua scomparsa, i figli e la moglie hanno voluto ricordarlo rimarcando il suo impegno nel volontariato e le parole spese un anno fa dal responsabile Anpas Toscana Gigi Remaschi in una lettera al coordinatore provinciale Graziano Pacini:

Caro Graziano, ieri sera ho saputo da Valeria la triste notizia. Immediatamente ed istintivamente mi è passato nella testa una specie di film in cui ho ripercorso tutte le occasioni e le circostanze di rapporto con quest’uomo esile e piccolo di statura, ma di grande spessore umano.
Simpaticissimo, intelligente, arguto: una presenza discreta, ma sicura e pronta, sempre disponibile, aperto, accogliente con un non comune connubio fra modestia e visione di un futuro migliore per tutti. A me appariva come l’emblema di una Toscana antica, ma ben salda nelle sue radici di amore per il proprio paese e la propria comunità. Un esempio concreto e quotidiano di quali straordinarie energie morali, civili, sociali possa generare uno spirito solidale immune rispetto alle sirene di una modernità senza anima né passioni né ideali.
Nella tristezza di questo momento, avverto la forte consapevolezza che questa perdita non sia recuperabile, anche se mi sembra di vederlo sorridere in modo scanzonato e sereno, come per alleviare la nostra odierna tristezza e stemperarla verso una sopita speranza che comunque i piccoli semi lasciati dal Nostro Torellini un giorno possano germogliare.
Non avendo contatti con la Famiglia, caro Graziano, ti prego di formulare da parte mia un pensiero di grande amicizia, di stima, di grande gratitudine alla memoria di questo grande personaggio.

"Vogliamo ringraziare ancora una volta il signor Remaschi - hanno scritto alla redazione di QuiNewsVolterra i figli Emanuele e Fabiola Torellini e la moglie Anna Maria - per il suo pensiero che in poche ma significative parole dà una descrizione della persona, ma soprattutto dello spirito che muoveva nostro padre nel suo impegno nel campo del volontariato e nella vita quotidiana. Grazie babbo per tutto quello che ci hai insegnato, trasmesso e lasciato, te ne saremo grati per tutto il resto della nostra vita. Ciao".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dettaglio per Comune di residenza delle nuove positività al coronavirus rilevate giornalmente sul territorio e comunicate oggi, 17 Gennaio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Attualità