Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA19°25°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 05 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccini, Speranza: «Unico strumento per chiudere questa stagione difficile»

Attualità domenica 07 giugno 2015 ore 08:00

Consorzio: 24mila euro in più per il direttore

La Regione chiede chiarimenti in una lettera indirizzata al Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa



CAMPIGLIA MARITTIMA — Una delibera approvata dall'assemblea del Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa l'8 maggio scorso fissa il nuovo compenso del direttore generale dell'ente, l'ingegner Roberto Benvenuto. Il compenso lordo annuo passa da circa 70mila euro a 94mila, con un più 24mila.

Non si tratterebbe, però, di un aumento, bensì di un adeguamento per livellare il compenso di Benvenuto a quello degli altri direttori tecnici degli altri consorzi toscani, che avrebbe dovuto guadagnare di più fin dal suo arrivo. Dunque non vi sarebbe nulla di anomalo.

La Regione Toscana interviene sulla vicenda dell'aumento del compenso al direttore generale deliberato dall'assemblea del Consorzio di bonifica Toscana Costa. Su indicazione del presidente Enrico Rossi, il settore Difesa del suolo della Regione ha indirizzato una lettera al Consorzio chiedendo di riconsiderare la decisione assunta.

"Con riferimento alla delibera consortile con la quale codesto Consorzio ha disposto l'aumento del trattamento economico del direttore generale, tenuto conto delle motivazioni in essa addotte, nonché delle disposizioni e delle politiche regionali in materia - si legge nella lettera - si chiede di valutare l'opportunità di rivedere tale atto anche in considerazione dell'attuale situazione di sostanziale blocco degli stipendi nella pubblica amministrazione".

Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa è nato il 27 febbraio 2014 quando con l'insediamento dell'Assemblea Consortile si è proceduto alla soppressione dei precedenti Consorzi Alta Maremma, Colline Livornesi e all'acquisizione delle funzioni di bonifica esercitate dall'Unione Montana Val di Cecina (Legge regionale 27 dicembre 2012, n. 79 Nuova disciplina in materia di consorzi di bonifica). 

I Comuni che ricadono nel Comprensorio 5 Toscana Costa sono:

Provincia di Livorno: Livorno, Rosignano, Cecina, Bibbona, Collesalvetti, Castagneto Carducci, Sassetta, Suvereto, San Vincenzo, Campiglia M.ma, Piombino, Campo nell'Elba, Capoliveri, Marciana, Marciana Marina, Porto Azzurro, Portoferraio, Rio Marina, Rio Nell'Elba e Isola di Capraia;

Provincia di Grosseto: Monterotondo Marittimo, Follonica, Scarlino, Castiglione della Pescaia, Gavorrano, Massa Marittima e Montieri;

Provincia di Pisa: Orciano Pisano, Santa Luce, Castellina Marittima, Riparbella, Montescudaio, Guardistallo, Casale Marittimo, Chianni, Montecatini Val di Cecina, Volterra, Pomarance, Monteverdi Marittimo e Castelnuovo Val di Cecina;

Provincia di Siena: Casole e Radicondoli.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 109 i nuovi casi Covid positivi sul territorio pisano. Dall'inizio dell'emergenza sanitaria i contagi hanno superato quota 30mila
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità