Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:00 METEO:VOLTERRA13°26°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 24 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
No-vax contesta Letta e interrompe il comizio a Trieste: «Il vaccino è libertà?»

Cultura sabato 04 febbraio 2017 ore 08:50

C’era una volta la cera volterrana

Dal 1700, nelle città erano presenti fabbriche di candele, ma già nel ‘400 il miele prodotto veniva esportato in tutta la Toscana



VOLTERRA — Utilizzata in ambito domestico, religioso e artistico, la cera ha rappresentato un elemento fondamentale nei secoli scorsi. Periodo in cui la sua produzione ha coinvolto numerose realtà economiche dell’Italia. Tra queste, anche a Volterra, erano presenti ditte del comparto, come la Cereria Franchini e la Cereria di Conti Vincenzo e Funaioli Pietro. Quest’ultima impresa, annualmente, produceva 7mila libbre di cera da ardere per un valore complessivo di circa 17mila Lire. La sostanza grezza, prodotta nelle campagne volterrane, veniva poi lavorata da aprile a ottobre.

Nel 1839, a seguito di un ampliamento aziendale, venne introdotta la fabbricazione di candele di sevo, ricavate, quindi, dal grasso animale.

Nel ‘700, invece, l’industria cittadina si limitava a imbiancare la cera per poi rivenderla.

La cultura delle api affonda, però, le sue radici nel ‘400, quando il miele prodotto a Volterra veniva commercializzato in tutta la Toscana.

La proverbiale laboriosità degli insetti sembra riflettere l’operosità degli artigiani che, estremamente versatili e abili, seppero adattare le proprie capacità e competenze anche al settore cerario e dell’apicoltura.

Viola Luti
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si è sviluppato nel tardo pomeriggio interessando incolto e bosco. Sul posto gli elicotteri assieme a squadre a terra per spegnere il rogo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità