QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 17°18° 
Domani 15°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 22 ottobre 2019

Attualità domenica 01 marzo 2015 ore 03:00

Fiamme in un appartamento

L'odore di bruciato proveniva da una casa diversa da quella controllata nel pomeriggio. I vigili del fuoco hanno spento il rogo. Nessun ferito



CASTELNUOVO VAL DI CECINA — Già nel tardo pomeriggio di ieri, 28 febbraio, erano intervenuti i vigili del fuoco in via della Repubblica, la strada principale che attraversa il paese di Castelnuovo Val di Cecina. Tra le vie si sentiva odore di fumo ed erano stati allertati i carabinieri e i pompieri del distaccamento di Saline di Volterra che avevano controllato più di un appartamento.
Tuttavia, l'incendio c'era davvero e questa notte, intorno all'una di oggi (1 marzo) sono stati chiamati di nuovo i vigili del fuoco. Le fiamme erano divampate al primo piano di un'abitazione in via della Repubblica, nei pressi del vicolo Serrappuccio, quasi di fronte alla sede della Misericordia che ospita le ambulanze del 118.
Nessun ferito e sembra che all'interno dell'abitazione non vi fosse nessuno. A fuoco un materasso ed un letto. Un po' di preoccupazione, dato che l'appartamento si trova in mezzo ad altre abitazioni, proprio nel centro del paese. I vigili del fuoco sono entrati nella casa e hanno spento le fiamme, terminando le operazioni di bonifica del materasso incendiato all'esterno.
Sul posto anche i carabinieri di Castelnuovo, la cui Stazione dista pochi metri dalla casa dove si è verificato l'incendio.
Le cause dell'incendio sono in corso di accertamento, ma è ipotizzabile che l'appartamento fosse vuoto e che l'odore avvertito nel pomeriggio provenisse da quel materasso che stava bruciando lentamente. 

Nel pomeriggio di ieri, 28 marzo, i vigili del fuoco di Saline hanno eseguito anche  un altro intervento nelle campagne di Castelnuovo. Hanno tratto in salvo un cane che era caduto dentro una buca profonda una decina di metri, calandosi all'interno del profondo fosso per riportarlo fuori ancora vivo.

Alessandra Siotto
© Riproduzione riservata



Tag

Myrta Merlino a Matteo Salvini: «Le offro una camomilla...», «Solo se non è zuccherata, sennò la tassano»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Sport

Attualità