QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 18°31° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 15 settembre 2019

Cultura giovedì 11 luglio 2019 ore 16:31

"Trent'anni di Fortezza, un successo"

La vicepresidente della Regione Toscana, Barni: "Insieme Compagna e Regione hanno affrontato momenti difficili e attimi di soddisfazione"



FIRENZE — L'assessore e vice presidente della Regione Monica Barni ha parlato oggi durante la presentazione, in Regione, degli eventi organizzati in occasione del progetto speciale triennale per i trent'anni della Fortezza, la compagnia che lavora e porta il teatro nel carcere di Volterra

Con Barni sono intervenuti il garante dei diritti dei detenuti della Regione Franco Corleone, l'assessore alla culture e artigianato del Comune Dario Danti, il direttore dell'associazione di Fondazioni e di Casse di risparmio Giorgio Righetti, il consigliere della Fondazione Cassa di risparmio di Volterra Lilla Silvi, il direttore dell'ufficio detenuti e trattamento del Provveditorato Toscana-Umbria Amministrazione Penitenziaria Angela Venezia ed Armando Punzo, direttore artistico della Compagnia.

Quella di Volterra è un'esperienza unica, sia in Italia che all'estero, con unna valenza culturale ma anche sociale, per portare l'attenzione sui temi della detenzione carceraria.

"Possiamo dire, con soddisfazione, che la Compagnia della Fortezza ha inaugurato la sua attività insieme e con la Regione al suo fianco. E' importante sottolineare questo elemento in quanto possiamo consapevolemente affermare che, insieme, abbiamo affrontato momenti difficili, attimi di soddisfazione, anni in cui ci siamo sentiti pionieri ed anni in cui ci siamo sentiti combattenti. Forse questo trentesimo anno ci vede di nuovo combattenti, uniti, con tutti gli attori del sistema pubblico territoriale e non, per raggiungere il prestigioso obbiettivo di costruire il Teatro Stabile nella Fortezza di Volterra".

L'evento di punta delle attività estive 2019 di "Trent'anni di fortezza" sarà "Naturae-ouverture", il nuovo lavoro, in scena dal 30 luglio al 3 agosto, nella fortezza medicea e casa di reclusione di Volterra.

Naturae-ouverture è una produzione di Carte Blanche e Tieffe Teatro con il sostegno di MiBACT, Regione Toscana, Associazione di Fondazioni e Casse di Risparmio spa, Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, Comune di Volterra, Comune di Pomarance e Ministero della Giustizia-Casa di Reclusione di Volterra.

La Consigliera regionale Alessandra Nardini (Pd), presente oggi all'iniziativa, ha aggiunto: "La Regione è accanto a questa realtà, lo è sempre stata in momenti belli e in altri complicati. Adesso è davvero arrivata l'ora di onorare e celebrare questa esperienza di arte e di libertà cresciuta in uno spazio di reclusione. Il teatro e il potere dell'arte hanno reso un carcere tra i più duri in Italia un modello nazionale. Dobbiamo esserne orgogliosi. In questo senso torno a chiedere con forza, come già fatto pubblicamente anche con una mozione in Consiglio Regionale, di dare al carcere volterrano un teatro stabile. Ci sono fondi già stanziati e il Garante dei detenuti è arrivato addirittura allo sciopero della fame e a lanciare una petizione online pur di sensibilizzare su questo argomento. È il momento di agire e di dare a questa esperienza straordinaria il valore e gli spazi che merita".



Tag

'Chi non salta comunista è', i cori dei giovani della Lega a Pontida mentre parla Salvini

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Politica

Attualità