QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 18°31° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 15 settembre 2019

Spettacoli mercoledì 02 dicembre 2015 ore 12:15

Quando il cinema è sociale, una rassegna

Otto proiezioni, di docufilm a Casale Marittimo e Guardistallo si inizia con l'anteprima nazionale del documentario “La lotteria della nascita”



GUARDISTALLO — Si chiama 'Cinemino Verde' la rassegna culturale di cinema itinerante tra Casale e Guardistallo. E' l'associazione Naturalmente Gas che ha messo in piedi l'iniziativa con il patrocinio dei due Comuni collinari.

Saranno quattro le proiezioni al teatro Marchionneschi a Guardistallo e altrettante al teatro comunale di Casale Marittimo.

Il primo appuntamento è in programma per il 4 dicembre con l'anteprima nazionale del documentario “La lotteria della nascita”, una produzione americana che ha ricevuto molti premi internazionali. Uno dei soci dell'associazione ha curato i sottotitoli e in occasione della serata sarà presente un membro della produzione

Sempre a Guardistallo, l'11 dicembre sarà proiettato “Il lato oscuro del cioccolato”, un'inchiesta sullo sfruttamento minorile nelle piantagioni di cacao della Costa d'Avorio e sulle esperienze alternative dell'America Latina. 

L'educazione proibita” è invece il titolo del documentario che sarà proiettato il 15 gennaio, sulle radici storiche del sistema educativo. 

Ultimo appuntamento al teatro Marchionneschi il 22 gennaio con “Baraka”, un docufilm che cattura alcuni dei luoghi più suggestivi della Terra.

Dal 5 febbraio la rassegna si sposta al teatro di Casale: “Blood in the mobile” svelerà il costo sociale dei nostri telefonini

I milioni di tonnellate di rifiuti elettronici che producono i paesi industrializzati sono invece al centro della produzione “E-Waste tragedy”, in programma il 12 febbraio. 

Venerdì 19 febbraio “Il mondo secondo Monsanto”, un'indagine sul colosso dell'industria chimica che domina il mercato degli Ogm

“Toscana Mezzadra" chiude la rassegna il 26 febbraio con un viaggio nel tempo dal medioevo all'agricoltura dei giorni nostri. 

Tutti gli spettacoli hanno inizio alle 21 e l'ingresso è a offerta libera.



Tag

'Chi non salta comunista è', i cori dei giovani della Lega a Pontida mentre parla Salvini

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Politica

Attualità