Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:36 METEO:VOLTERRA13°26°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 24 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Alitalia, scontri tra polizia e manifestanti all'aeroporto di Fiumicino

Attualità martedì 17 febbraio 2015 ore 12:27

La città etrusca capitale dell'olio di qualità

Il Touring Club premia l'extra vergine di oliva igp prodotto in Toscana a Palazzo dei Priori, tra i 10 prodotti selezionati tra le eccellenze del territorio



VOLTERRA — Il Premio Touring Club è un riconoscimento assegnato annualmente a realtà artistiche, ambientali, produttive, culturali e sociali tipiche della terra di Toscana, che ben ne traducano e rappresentino nel mondo l'immagine di pregio. 

IL PREMIO. Ideato nel 2000 dal Corpo Consolare toscano del Touring Club Italiano e promosso d'intesa con la Regione Toscana, è giunto alla sua 15esima edizione. Questa edizione è rivolta ai prodotti agricoli e agroalimentari a denominazione protetta, in collaborazione con l’assessorato all'Agricoltura della Regione Toscana, e al progetto Vetrina Toscana: la rete di ristoranti e botteghe che promuovono i prodotti tipici del territorio. 
Fra le 26 fra Dop e Igp della Toscana, il Touting Club ne sono state scelte 10, considerate come rappresentative di tutte le altre, per le quali è stato varato un calendario di iniziative che verranno realizzate in tutta la Toscana. Oltre agli oli extravergini di oliva, saranno premiati: il Fagiolo di Sorana, il Lardo di Colonnata; la farina di Neccio della Garfagnana, Chianti Classico Dop, Seggiano Dop e Toscano Igp, il Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale IGP, la Cinta Senese DOP e l'Agnello del Centro Italia IGP, e il Panforte di Siena IGP .

L'OLIO. Il premio del Touring intende sottolineare i molteplici legami tra i prodotti e i luoghi d'origine secondo un'idea di sviluppo territoriale integrato, all'insegna della qualità e verrà consegnato a Volterravenerdì 20 febbraio alle ore 11 nella Sala del Maggior Consiglio a Palazzo dei Priori.
Per questo, sarà premiato a Volterra l’olio extravergine di oliva Toscano IGP che, come spiega il presidente del Consorzio Fabrizio Filippi, "rappresenta la più importante denominazione a livello italiano nel settore degli oli certificati". "E’ il risultato del lavoro di oltre undicimila soci che si è sempre adoperato per salvaguardare il prodotto dalla banalizzazione commerciale e dalla perdita dell’identità territoriale - aggiunge Filippi - Siamo orgogliosi di ricevere questo premio da un’importante e prestigiosa organizzazione che da sempre agisce nella valorizzazione e comunicazione dei valori e delle ricchezze appartenenti al territorio italiano, dove l’olio Toscano IGP si colloca a pieno titolo".

Il Console Touring Club della provincia di Pisa, Antonio Veronese, rimarca come l’olio sia "alimento fondamentale della dieta mediterranea con le sue proprietà nutrizionali e dietetiche, importantissimo anche per la prevenzione e la cura di diverse patologie". “Io amo definirlo 'il linguaggio del territorio ' - continua Veronese - proprio per le sue caratteristiche organolettiche che derivano dal microclima e dalle tradizioni locali con cui viene coltivato, raccolto e lavorato; esprime millenni di gesti rituali di amore per il territorio e di competenza nella lavorazione del prodotto: per questo è un linguaggio". "E' con questo spirito - conclude - che il Corpo Consolare Toscano assegna questo riconoscimento all'Olio Extravergine Toscano IGP".

Alla cerimonia di consegna del premio, per gli invitati seguirà un buffet con degustazione ed una visita guidata al Laboratorio Rossi Alabastri.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si è sviluppato nel tardo pomeriggio interessando incolto e bosco. Sul posto gli elicotteri assieme a squadre a terra per spegnere il rogo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Cronaca