Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:VOLTERRA14°20°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Fiume di fango sfiora le case: a Formia frana la montagna dopo il nubifragio

Attualità martedì 28 ottobre 2014 ore 10:05

La Comunità del Cibo al Salone del Gusto

Successo per il laboratorio e le degustazioni con i prodotti ad energie rinnovabili: protagonisti le birre, i formaggi, il miele, i vini, l'agnello pomarancino



TORINO — Tutto esaurito il Laboratorio del Gusto dedicato alle aziende che producono con energie rinnovabili e materie prime toscane che si è svolto sabato 25 presso il Salone del Gusto di Torino dove i produttori della Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili hanno partecipato in uno stand messo a disposizione dal CoSviG.

Il laboratorio, evento clou della giornata di sabato, è stato dedicato ai formaggi ed ai vini della Comunità ed è stato preceduto da degustazioni organizzate presso lo stand, tra le quali quella dedicata al miele abbinato a formaggi e birre di venerdì 24, quella dedicata ai prodotti del Consorzio di Tutela dell’Agnello Pomarancino di sabato e la degustazione guidata di olii di oliva toscani a cura del socio Terre Calde di Toscana.

I produttori presenti hanno descritto le loro aziende e le motivazioni che li hanno spinti a credere ed a mettere in pratica un modello produttivo “non convenzionale”.

“E’ un grande traguardo - hanno detto i produttori della Comunità del Cibo - presentare i nostri prodotti in uno scenario internazionale come questo non capita tutti i giorni”.

La giornata di domenica si è conclusa presso lo stand dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, ente con il quale il CoSviG ha da tempo stretto un accordo di collaborazione grazie al quale gli studenti dei corsi di laurea e dei master, ogni anno, svolgono visite didattiche in Toscana presso le aziende della Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili scelte come “sedi didattiche” dell’Ateneo.

Altra importante collaborazione presentata, in questo caso tra CoSviG e Slow Food Toscana, è quella relativa a Gusto Pulito, progetto di educazione ai cibi “buoni puliti e giusti” rivolto agli alunni delle scuole, dalle primarie agli istituti superiori.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un mese di iniziative, enogastronomia e spettacoli nella frazione, dove ritorna anche la processione della Madonna del Conforto dopo lo stop per Covid
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca