Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:VOLTERRA16°30°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 24 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ddl Zan-Vaticano, Draghi: «Questo è uno Stato laico, non uno Stato confessionale»

Cronaca martedì 01 aprile 2014 ore 07:10

La frana di Piazza Martiri della Libertà vista dall'alto

Una foto aerea mostra la dinamica del crollo dello sperone: la pioggia abbondante è tra le cause maggiori



VOLTERRA — Stando agli approfondimenti tecnici eseguiti sull'area interessata dal crollo dello sperone di roccia, avvenuto il 3 marzo scorso a Volterra, la straordinaria ondata di acqua sarebbe tra le cause maggiori.
Dai rilievi effettuati con appositi strumenti nell’area dello sperone, eseguiti dai tecnici di Volterra, e dalle misurazioni metriche dirette curate dall’ufficio tecnico del Comune, è stato possibile sovrapporre lo stato precedente il crollo con quello attuale.
Dalla fotografia eseguita dall'alto con un drone, è possibile vedere l'estensione e la morfologia sovrapposte alle “grotte” sotterranee che hanno ceduto e del terreno sovrastante. Appare chiara quindi la dinamica del crollo, dovuta a più fattori e comunque spinta sopratutto dalla straordinaria ondata di acqua che ha fatto pressione.
Fonte: Comune di Volterra - Ufficio stampa

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una delegazione del Comitato Pro-Ospedale ha incontrato, nei giorni scorsi, il consigliere Sostegni, presidente della Commissione Sanità
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Cultura